27.8 C
Santa Teresa di Riva
domenica, Luglio 14, 2024
HomePoliticaROCCALUMERA, INTERVISTA AL CAPOGRUPPO DI MAGGIORANZA

ROCCALUMERA, INTERVISTA AL CAPOGRUPPO DI MAGGIORANZA

Roccalumera – Maggioranza senza numeri in consiglio. Durante la seduta dell’ultimo consiglio comunale, al momento della votazione per la partecipazione al bando regionale previsto per le aree artigianali, il numero dei consiglieri in aula era insufficiente per dichiarare regolare la seduta. Tale episodio ha scatenato non poco fermento fra le fila della minoranza, arrivando a definire la maggioranza al suo interno “sfilacciata e spaccata”. Per capire se questo episodio rappresenta un reale segno di crisi all’interno dell’amministrazione Miasi, siamo andati ad intervistare il capogruppo di maggioranza: Rita Corrini (nella foto).

– In cosa consta il suo ruolo politico?

“Il ruolo del capogruppo richiede un impegno notevole che io ho accettato con disponibilità, facendomi carico di rappresentare i colleghi della maggioranza nei rapporti con la Giunta e con la minoranza al fine di condurre i lavori del consiglio comunale con efficienza, trasparenza e correttezza”.

– Ad oggi come definisce i rapporti dei consiglieri di maggioranza con la Giunta ed il sindaco?

“Con la giunta ed il sindaco esiste un rapporto di reciproca stima e fiducia; d’altra parte noi abbiamo iniziato questo nuovo percorso con la condivisione di un programma elettorale, cosa che ci permette adesso di collaborare fattivamente nel rispetto però dei diversi ruoli”.

– Anche alla luce di quanto avvenuto nell’ultimo consiglio, come definirebbe il vostro gruppo al suo interno?

“Il gruppo di maggioranza è unito, non c’è alcuna spaccatura. Questa affermazione è supportata dal fatto che settimanalmente si svolgono delle riunioni alle quali partecipano tutti i consiglieri di maggioranza; in base poi ai temi affrontati e agli argomenti discussi sono invitati a partecipare gli assessori al ramo ed il sindaco. Questo è anche un modo per monitorare l’operato della Giunta. Comunque anche in sede di consiglio comunale tutti i punti all’ordine del giorno sono sempre stati approvati col voto favorevole di tutti i consiglieri di maggioranza. Se durante i lavori dell’ultimo consiglio uno dei consiglieri non era presente nel momento della votazione questo non vuol dire che ci sia la spaccatura all’interno del gruppo! I consiglieri di maggioranza sono armati di voglia di fare e di competenza e tengono a tener fede all’impegno assunto e a lavorare con spirito costruttivo e senso di responsabilità”.

– Il consiglio è composto da una minoranza propositiva ed attenta. Come definisce i rapporti con la minoranza?

“I rapporti con la minoranza sono basati sul rispetto reciproco delle idee e delle opinioni che ci porta ad un confronto aperto e a un dibattito dove ognuno espone le proprie ragioni e le proprie posizioni. I colleghi delle minoranza si sono assunti la prerogativa di essere propositivi, come stanno dichiarando in sede di consiglio e ostentatamente attraverso i mezzi di informazione. Essere propositivi è un compito del consigliere sia di maggioranza che di minoranza quindi non mi pare che stiano facendo niente di così eclatante. Vorrei ricordare che le mozioni presentate dal gruppo di minoranza , che sono state emendate dalle maggioranza e quindi poi approvate all’unanimità, riguardavano interventi già predisposti dall’amministrazione comunale, già inseriti nel piano triennale delle opere pubbliche. Per quanto riguarda altre affermazioni che provengono dal gruppo di minoranza si tratta alle volte di esternazioni e di polemiche estenuanti basate su fatti di poca rilevanza”.

– Che messaggio si sente di lanciare ai suoi concittadini?

“Il gruppo di maggioranza lavora in maniera unita, condivide il programma elettorale ed intende portare avanti tutte quelle iniziative finalizzate alla valorizzazione del nostro territorio”.

 

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P