12.3 C
Santa Teresa di Riva
lunedì, Gennaio 17, 2022
spot_img
HomeSportL'Amando Volley fa festa a Torre Annunziata e balza al terzo posto

L’Amando Volley fa festa a Torre Annunziata e balza al terzo posto

L’Amando si conferma anche sul difficile campo della Fiamma Torrese che viene stesa 3-0. Le santateresine giocano una gara perfetta riuscendo ad essere precise in tutti i fondamentali. Le partenopee hanno provato a resistere ma il sestetto gialloblù ha concesso pochissimo e trascinate dalla Marino e da Giulia Agostinetto (8 punti) riescono a balzare al terzo posto in classifica ad un solo punto dai play-off. Il primo set è subito la dimostrazione del buon gioco espresso dalle ospiti che si portano sul +7 con il tecnico Salerno a dare le prime indicazioni ma è la Bilardi a schiacciare il punto del 10-18. Le locali provano a rimontare e per poco non attuano il sorpasso. È il 20-21. Due attacchi errati della Fiamma Torrese e due muri della Cecchini consegnano il set alle messinesi. Nel secondo parziale i due sestetti camminano a braccetto fino al 15 pari, poi tre errori di Agostinetto e compagne fanno mettere la testa avanti alle campane. L’Amando capisce che deve spingere: Marino e Bertiglia sono le protagoniste del 19-25. Il tecnico locale chiede la prova d’orgoglio ma sono sempre le ragazze di coach Jimenez a spadroneggiare nel terzo set ed il secondo tocco di Agostinetto vale il 12-21. Il titolo di coda lo scrive la Cecchini che permette alla sua formazione di lasciarsi dietro proprio Fiamma Torrese in classifica. “Abbiamo giocato bene in tutti i fondamentali – spiega al termine della gara il vice allenatore Alessandro Prestipino – con le ragazze brave ad esprimere sul campo quanto preparato durante la settimana”.

Fiamma Torrese – Amando Volley 0-3 (20-25, 19-25, 16-25)

Fiamma Torrese: Campolo 10, Prisco 5, Vujko 3, Boccia 9, Perna 1, Figini 5, Manto, Girolamo, De Girolamo, De Luca Bossa 1, Tardini (L1), Capasso (L2). All. Salerno

Amando Volley: Cecchini 7, Bilardi 5, Mercieca, Amaturo, Agostinetto 8, Silotto 6, Grillo, Ferrarini 5, Marino 10, Bertiglia 7, Quiligotti (L). Jimenez.

Arbitri: Sasso Gianfranco e Galiuti Sara

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
0:00
0:00
P