16.2 C
Santa Teresa di Riva
venerdì, Marzo 1, 2024
HomePrimo PianoIl S.Alessio festeggia la permanenza nel campionato di Promozione - INTERVISTE

Il S.Alessio festeggia la permanenza nel campionato di Promozione – INTERVISTE

Il S. Alessio schiaccia i fantasmi dei play-out. Si assicura la permanenza nel torneo di Promozione con una giornata d’anticipo. Gli alessesi, grazie alla vittoria sulla Pro Mende, si portano a quota 27 punti e conquistano aritmeticamente la salvezza. È finita bene per la formazione “del Capo”, seppur ha iniziato la preparazione in ritardo e stravolto la rosa, rispetto alla precedente stagione calcistica. Un merito va dato alla società del presidente Rovito che ha saputo, soprattutto nei momenti difficili fare scelte chiare, regalando certezze ad una squadra, che si è stretta attorno al tecnico, soprattutto nei momenti complicati ed in particolare quando non raccolse nessun punto per otto gare consecutive. Il bilancio disastroso portò Parisi a presentare le dimissioni, considerato dallo stesso un atto dovuto per il legame d’amicizia con la società. Aveva preferito sgomberare il campo da qualsiasi imbarazzo e fare un passo indietro. Le dimissioni di Parisi non sono state accettate dalla società, manifestando così la voglia di continuare tutti insieme il percorso verso la salvezza. “Un merito – dice il presidente Rovito a fine gare – va dato al gruppo, che non s’è mai disunito, non ha mollato anche quando pareva che la retrocessione era inevitabile”. Il S. Alessio cambia rotta con le tre vittorie consecutive: Valle del Mela, Nuova Azzurra (entrambe per 1-0) e Gescal 4-1. I nove punti danno un indirizzo diverso al campionato. Poi arriva lo stop contro l’Aci S. Antonio e a seguire il pareggio casalingo con il Calatabiano e quello esterno nel derby contro la Valdinisi. Infine, la vittoria di domenica sulla Pro Mende. Ad aprire le marcature è Interdonato, raccoglie una punizione di Mirabella e gira in rete.Gli ospiti pero trovano subito la rete del pareggio direttamente su punizione. Cambria è l’autore. Prima della mezz’ora la formazione di casa torna in vantaggio sfruttando un contropiede, Gallo il finalizzatore. Si va negli spogliatoi sul 2-1. Nella ripresa c’è la furia Cambria a timbrare (49’) nuovamente il cartellino dei marcatori. Torna così in discussione il cammino della salvezza del S. Alessio. I ragazzi di Parisi trovano, però, un provvidenziale Gallo che regala ad Ardizzone un prezioso suggerimento. L’attaccante alessese di sinistro gira rete. Un gol pesante che vale la salvezza.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P