14.7 C
Santa Teresa di Riva
giovedì, Dicembre 8, 2022
spot_img
HomeAttualitàI Vini dell’Oltrepò pavese protagonisti a Forza d’Agrò nella quarta edizione di...

I Vini dell’Oltrepò pavese protagonisti a Forza d’Agrò nella quarta edizione di “Vini in-chiostro”

La quarta edizione di Vini In-Chiostro si terrà, come di consueto, anche per l’estate 2022, nel chiostro del Convento Agostiniano a Forza d’Agrò. L’evento avrà luogo nella serata di mercoledì 20 luglio con inizio alle ore 20.30. Protagonista sarà l’azienda PrimaVena il cui produttore Stefano Parpaiola a tal proposito ha fatto suo il motto “Faccio tutto a modo bio”, che la dice lunga sul suo modo di produrre il vino. Saranno cinque i vini dell’Oltrepò Pavese portati in degustazione in una serata condotta dallo stesso patron dell’azienda e da Gioele Micali, sommelier professionista e a capo della delegazione AIS di Taormina.
Si comincerà con un REVERSO, Pas dosé, Blanc de Noir (100% Pinot Noir), uve coltivate su terreni marnosi, calcarei e argillosi, a 400 metri sul livello del mare. Si proseguirà con un BIBO, extra brut rosé, anche in questo caso 100% di Pinot Noir, che si caratterizza per un perlage fine e particolarmente vellutato al palato. Si passerà a seguire ad un BOLLABIOT, 100% Chardonnay, con uve coltivate a 500 m.s.l., un vino che manifesta apertamente le sue note agrumate di lime e di cedro che si vanno ampliando verso accenti di fiore di camomilla, banana e frutta tropicale. Poi sarà la volta di un DUMA’ VIN, anch’esso 100% Chardonnay, dosaggio zero, che verte sì su toni agrumati di mandarino e di limone ma che trovano qui un perfetto contrappunto nelle note di menta fresca, basilico e fiori di campo. Per finire il CL, Pas dosé, 100% Pinot Noir, avvolgente in bocca e dalle trame che rimandano al caffè, alle tostature ed alla menta piperita.
Partner organizzativi dell’evento, oltre ad AIS Taormina e all’azienda ospite anche il Comune di Forza D’Agrò e Radio Empire. Al wine tasting saranno abbinate delle proposte gastronomiche preparate da un importante chef del territorio.
Una serata che pertanto si preannuncia imperdibile per gli amanti delle bollicine e del buon cibo che avranno modo di degustare cinque ottimi vini in una location suggestiva ed alla presenza sia dei produttori che di esperti del settore quali i sommelier dell’Associazione Italiana Sommelier.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
0:00
0:00
P