14.4 C
Santa Teresa di Riva
sabato, Marzo 2, 2024
HomeAttualitàFurci Siculo pensa in grande: presentata richiesta per la Bandiera Blu -...

Furci Siculo pensa in grande: presentata richiesta per la Bandiera Blu – Intervista

L’amministrazione di Furci Siculo immagina di poter issare sul lungomare il vessillo “Bandiera Blu”. Dopo Santa Teresa, Roccalumera ed Alì Terme un altro tratto di costa jonica potrebbe ottenere l’importante riconoscimento della Fee (Foundation for Environmental Education), organizzazione non-governativa e no-profit, destinato alle località turistiche balneari che rispettano i criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio.
Nelle scorse settimane l’esecutivo, capeggiato dal sindaco Matteo Francilia, ha presentato la richiesta per ottenere l’importante assegnazione che darebbe alla cittadina jonica uno slancio dal punto di vista turistico.
È il primo anno che il comune furcese presenta richiesta. “Eravamo pronti già l’hanno scorso – dichiara Francilia – ma abbiamo preferito aspettare un’altra stagione per completare i lavori di riqualificazione del lungomare che diventerà uno dei più belli del comprensorio”.
La relativa documentazione è stata portata nella capitale direttamente dal primo cittadino che promette nuovi servizi per i cittadini e per quanti vorranno passare le loro vacanze sulla spiaggia furcese. Già lo scorso anno, sull’arenile, erano state posizionate le passerelle di accesso fruibili anche dai diversamente abili, le isole ecologiche per la raccolta differenziata dei rifiuti, i servizi igienici, le docce ed una sedia job. Inoltre, per garantire la sicurezza dei bagnanti era stata istituita anche una postazione di salvataggio con i bagnini.
“Anche per la prossima stagione – spiega il sindaco – verranno riconfermati i servizi e ne saranno aggiunti di nuovi. Mi auguro – conclude – che tutti i comuni possano avere la bandiera blu, l’incentivazione del turismo non è del singolo ma di una squadra e l’auspicio è che l’intera riviera ionica possa raggiungere questo risultato fondamentale per l’aumento delle presenze turistiche considerato il fatto che cambierebbe di gran lunga l’offerta ai vacanzieri anche in termini di posti letto”. Di seguito l’intervista completa con il sindaco Francilia.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P