16.2 C
Santa Teresa di Riva
venerdì, Marzo 1, 2024
HomeAttualitàE’ messinese uno dei cinque operai uccisi dal treno nel terribile incidente...

E’ messinese uno dei cinque operai uccisi dal treno nel terribile incidente di questa notte nel torinese

Due dei cinque operai morti questa notte nel tragico incidente ferroviario a Brandizzo, nel torinese, avevano origini siciliane. Si tratta di Giuseppe Saverio Lambardo, 52 anni originario di Marsala, e di Kevin Laganà di 22 anni la cui famiglia è di Messina. Kevin, la più giovane delle cinque vittime, si era trasferito in Piemonte e viveva a Vercelli. Dopo aver terminato la scuola aveva iniziato, appena maggiorenne, nel 2019, a lavorare per la Sigifer di Borgo Vercelli che si occupa di armamento ferroviario in tutta Italia. Molto legato alla famiglia, soprattutto al fratello Antonino e al padre Massimo.

La notizia del terribile incidente ha lasciato sgomenti tutti gli italiani. Non sono ancora ben chiare l’esatta dinamica e le responsabilità di quanto accaduto. Gli operai sono stati travolti da un treno in transito mentre stavano lavorando alla manutenzione ai binari della linea ferroviaria Torino-Milano, vicino alla stazione di Brandizzo. I cinque sono deceduti sul colpo a causa del forte impatto, il convoglio che li ha travolti viaggiava a 160 chilometri orari. La Procura di Ivrea ha aperto un fascicolo, per il momento a carico di ignoti, per disastro ferroviario colposo e omicidio colposo plurimo, mentre il Ministero dei trasporti nominerà una commissione tecnica interna per le dovute verifiche. Ancora una volta purtroppo si muore sul lavoro, “un oltraggio ai valori della convivenza” ha commentato il presidente della Repubblica Mattarella.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P