25.9 C
Santa Teresa di Riva
domenica, Luglio 14, 2024
HomeAttualitàAltro incidente, altro motociclista morto (a Gaggi). Ma perchè tanti sinistri per...

Altro incidente, altro motociclista morto (a Gaggi). Ma perchè tanti sinistri per chi marcia sulle due ruote?

A Gaggi in uno scontro tra auto e scooter, ha perso la vita il motociclista, un giovane che lavorava in un albergo di Taormina. La donna al volante di una Volkswagen si è salvata. Ma quanti motociclisti sono stati coinvolti in questi ultimi due mesi in incidenti stradali? Troppi. Tutti feriti gravi e alcuni morti. Ultimamente sono stati registrati sulle strade e lungomari del comprensorio jonico continui scontri con motorini, scooter e motociclette, con parecchi feriti: sul lungomare di Furci, scontro tra una moto ed una utilitaria; sul lungomare di S.Teresa di Riva tra uno scooter ed un’auto; scontro frontale tra due moto a Spisone (Taormina); a Letojanni, a Nizza, a Roccalumera, ovunque. I giovani a bordo di scooter (non è il caso del giovane di Gaggi che procedeva regolarmente) hanno la frenesia di sorpassare, di infilarsi tra due auto, di impennarsi, di zigzagare. E l’estate è appena iniziata. Per fortuna sono pochi i temerari, la maggior parte dei motociclisti si attiene al codice della strada, sono giovani prudenti, responsabili. A margine di questi incidenti gravi sono stati tanti i commenti che abbiamo registrato: ”I motociclisti sono causa di troppi incidenti”; e poi “Corrono a forte velocità”; ed ancora: “Si infilano tra le auto, passando dall’una all’altra”, e ancora “Sorpassano sul lungomare due, tre auto, poi la prima macchina svolta e avviene l’impatto”; Infine “abbiamo paura pure a passare sulle strisce pedonali”. Cosa fare per responsabilizzare questi (pochi) giovani temerari che sfrecciano sulle due ruote a tutta velocità? (foto di repertorio)

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P