16.2 C
Santa Teresa di Riva
venerdì, Marzo 1, 2024
HomeEconomiaImu si paga entro il 16 giugno. Agevolazioni per imprese e residenti...

Imu si paga entro il 16 giugno. Agevolazioni per imprese e residenti all’estero

Entro domani, giovedì 16 giugno, dovrà essere versata la prima rata Imu 2022. Tra le novità di quest’anno che il diritto ad essere esentato dall’imposta è un solo immobile adibito ad abitazione principale se marito e moglie hanno la residenza in comuni diversi. Per quanto riguarda le esenzioni per emergenza Covid19  ne vige solo una per i cinema e teatri a condizioni che il gestore sia anche proprietario dell’immobile. Altra novità è che da quest’anno ritorna a non pagarsi più l’Imu sugli “immobili merce”, cioè i fabbricati costruiti e destinati dall’impresa costruttrice alla vendita (finché non siano affittati).

Cambiano ancora le agevolazioni Imu previste per i pensionati esteri. Per il  2022 i contribuenti non residenti, titolari di pensione estera, per l’unico immobile posseduto in Italia, a titolo di proprietà o usufrutto, non sia locato o dato in comodato d’uso, devono versare solo il 37,5 per cento delle somme dovute. Si ricorda che l’imposta è dovuta dai possessori  di immobili, terreni agricoli (ad eccezione di quelli collocati nei comuni montani, o posseduti da coltivatori diretti o impreditori agricoli) e da aree fabbricabili.

In caso di pagamento oltre la data del 16 giugno, il contribuente può avvalersi del ravvedimento operoso, pagando oltre l’imposta anche sanzioni e interessi. Infine nelle ultime ore il governo è al lavoro per la proroga della presentazione della dichiarazione Imu dal 30 giugno al 30 settembre.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P