14.8 C
Santa Teresa di Riva
sabato, Febbraio 24, 2024
HomeCronacaZona Rossa a S.Teresa, cos'è cambiato? Meno controlli sulle strade e ognuno...

Zona Rossa a S.Teresa, cos’è cambiato? Meno controlli sulle strade e ognuno fa quello che vuole

Subito dopo la notizia della “zona rossa” a S.Teresa di Riva, la popolazione è rimasta interdetta. Molti non sapevano cosa fare, se uscire o no di casa; altri si sono precipitati a munirsi degli stampati delle autocertificazioni; altri ancora si sono rivolti al Comune. E dal Comune è stato reso noto: “Da oggi e fino al 26 maggio saranno presidiati quotidianamente gli ingressi del paese zona nord e zona sud dalla polizia locale. I controlli dinamici all’interno della comunità verranno effettuati dalle forze dell’ordine (polizia, carabinieri e polizia metropolitana)”. A questo punto i cittadini di S.Teresa si sono preoccupati, soprattutto le mamme, le persone che vivono da sole, gli anziani. Per cui ci sono stati molteplici scambi di opinioni su facebook. Come questa.

Carmelina: “Per molti Santa Teresa è una strada di passaggio…e da lunedì essendo gli altri paesi in zona gialla dove è consentita finalmente la ripartenza di attività di cui vorremmo usufruire…come funziona dovremmo subire sia all andata che al ritorno continui fermi..??!!!Esattamente quanto autocertificazione dobbiamo predisporre?”.

Risponde Giusy: “ogni volta che esci ti servono 2 fogli. E cmq puoi uscire solo x lavoro, salute e necessità. Se esci x esempio 3 volte, ti servono 6fogli”.

Tutti i fitti controlli dopo il primo giorno sono un pò spariti. Eppure S.Teresa è “zona rossa”. Ma nei nostri paesi la zona può essere rossa, arancione, gialla o bianca cambia poco. E non cambia neanche la spregiudicatezza di tanti giovani, di parecchie persone che pure con la stampina rossa sulla fronte continuano a camminare senza mascherina e a manifestare assembramenti. Incoscienti.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P