28.1 C
Santa Teresa di Riva
giovedì, Agosto 18, 2022
spot_img
HomeSportVolley B1. L'Amando s'impone sull'Arzano al tie-break - INTERVISTE

Volley B1. L’Amando s’impone sull’Arzano al tie-break – INTERVISTE

Santa Teresa di Riva – Al Palabucalo va in scena una partita bella e intensa, giocata alla pari da Amando e Arzano che esprimono un’ottima pallavolo. Si è trattato dell’ultimo incontro del girone di andata che ha decretato la vittoria delle santateresine per 3 set a 2. Molto probabilmente il match avrebbe avuto un altro epilogo se nel primo set la squadra di mister Jimenz, avanti 20-13, non avesse avuto un blackout che ha permesso alle campane di recuperare lo svantaggio e chiudere 24-26. Le amandine hanno sofferto particolarmente a muro e sulle diagonali delle avversarie che hanno dimostrato grande solidità anche in difesa. Tra le fila dell’Amando in grande spolvero Benny Bertiglia e compagne quasi tutte andate in doppia cifra. Il tecnico spagnolo rilancia Ferrarini dall’inizio in diagonale con Marino, Agostinetto in regia, Bertiglia opposto, Bilardi e Cecchini al centro ed il neo acquisto Monaco nel ruolo di libero. Mister Piscopo risponde con Michelini al palleggio in diagonale con Palmese, De Siano e Acquino di banda, Passante e Suero De Leon al centro, Mautone a libero.
I primi squilli sono delle ospiti che con De Siano e Passante vanno sull’1-4. Il pari è firmato da Bertiglia autrice anche di un ace e da Bilardi in fast. Poi l’equilibrio è spezzato da due punti della Ferrarini e due errori delle partenopee che costringono Piscopo a chiamare le sue atlete in panchina. Le indicazioni non sortiscono effetto e le gialloblù sono devastanti fino al 20-13. A questo punto si spegne la luce e le santateresine vanno in confusione. Aquino è incontenibile ed il muro di Michelini vale il 20 pari. Cecchini e Marino firmano il +2 ma tre punti consecutivi della Palmese ed il muro della Passante decretano il 24-26.
Nel secondo parziale l’Amando fa segnare un break di +4 con le ospiti che riescono a ricucire sul 9-9. Bertiglia e Bilardi sono devastanti e allungano 15-10. Due punti consecutivi della Marino valgono il 18-11. Nel finale Ferrarini sale in cattedra e chiude 25-12.
Break a muro di Cecchini nel terzo set. Le partenopee respirano con Passante e l’ace di De Siano per il 10-10. Due ace di Palmese portano al sorpasso che dura fino al 21-23. Bertiglia accorcia e tre errori delle ospiti consentono il controsorpasso per muro finale del 26-24 di Marino.
Nel quarto set l’Arzano parte avanti 6-10, un gap che le ragazze riescono a colmare solo in parte. Sul 21-24 Agostinetto è imperiosa a muro e nella successiva azione De Siano schiaccia out. È il 23-24. I sogni di rimonta sono infranti da un errore di Ferrarini che manda tutti al tiebreak dove le padrone di casa riescono ad andare a +3. Nel finale le napoletane accorciano dando vita ad una battaglia punto a punto. Marino ed Agostinetto griffano i punti della vittoria.

Amando Volley – Arzano 3-0 (24-26, 25-12, 26-24, 23-25, 18-16)

Amando Volley: Monaco (L), Cecchini 6, Marcello, Bilardi 16, Mercieca, Amaturo, Agostinetto 6. Silotto, Grillo (L2), Ferrarini 15, Marino 14, Bertiglia 16. All Jimenez.

Arzano: Laezza, De Siano 21, Mautone (L), Passante 9, Aquino 17, Suero De Leon 3, Michelini 9, Palmese 21, Lavagna, Fusco, Dello Iacono, Putignano. All. Piscopo

Arbitri: Richichi Antonino e Notaro Gabriella

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
0:00
0:00
P