16.2 C
Santa Teresa di Riva
venerdì, Marzo 1, 2024
HomeAttualitàS. Teresa, sicurezza sul posto di lavoro. Consensi positivi

S. Teresa, sicurezza sul posto di lavoro. Consensi positivi

Il convegno sulla sicurezza sul posto di lavoro, organizzato dal C.A.T. Innovation Service s.r.l., a Santa Teresa di Riva, si è rilevato interessante per i partecipanti e le varie categorie professionali presenti. Tanti gli argomenti trattati. I lavori sono stati aperti dalla dott.ssa Annalisa Miano che ha posto l’attenzione sull’importanza che riveste la sicurezza sul posto di lavoro sia nel pubblico che nel privato.

All’evento presenti anche datori di lavoro e dirigenti degli uffici tecnici di enti pubblici
che hanno trovato particolarmente interessante l’iniziativa non solo per l’azione di sensibilizzazione in materia di sicurezza sul posto di lavoro, ma anche e soprattutto per gli
approfondimenti sulle modifiche apportate al testo unico della sicurezza a seguito
dell’approvazione in via definitiva del D. L. 146.

La presenza del Direttore del Servizio Ispettorato Territoriale del Lavoro di Messina, Ing. Lo Conti Venerando, ha consentito di aprire un dibattito interessante. Il dirigente messinese ha  illustrato anche le principali novità introdotte soffermandosi, in particolare, sui temi aventi ad oggetto il contrasto del lavoro nero, la nuova figura del preposto, la formazione
obbligatoria del Datore di lavoro, la formazione dei lavoratori, l’obbligo di
comunicare all’Ispettorato i lavoratori autonomi occasionali ed il sostanziale
aumento delle sanzioni.

Nel suo intervento il direttore del C.A.T., Francesco Bonanno, ha precisato l’evidente cambio di passo dal sistema prevenzionistico della sicurezza ad un sistema sanzionatorio, ponendo l’attenzione, in particolare, sulle disposizioni di sospensione dell’attività lavorativa in caso di gravi violazioni in materia di sicurezza che non richiedono più la reiterazione ma il
semplice accertamento delle violazioni stesse. L’iniziativia, di oggi, ha sottolinetato . Bonanno –  si è resa possibile anche per la disponibilità dell’Associazione Culturale Sikilia che a messo a disposizione i locali del Teatro Val D’Agrò.

L’incontro si è chiuso dopo un ampio dibattito sulle tematiche oggetto di modifiche
al D. Lgs. 81/08 e con la raccomandazione di Bonanno di arrivare ad un sistema compiuto in cui il dato di partenza non sia ciò che èaccaduto, l’infortunio o la sanzione in caso di ispezione ma l’esatta valutazione del rischio, la tutela sanitaria, la formazione e l’addestramento fatte preventivamente al  fine di impedire che le cose accadano.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P