24 C
Santa Teresa di Riva
lunedì, Aprile 15, 2024
HomeCronacaRoccalumera, il vialetto della gentilezza dedicato a Serena Navarria deceduta tempo addietro...

Roccalumera, il vialetto della gentilezza dedicato a Serena Navarria deceduta tempo addietro (aveva 37 anni)

Roccalumera – L’amministrazione comunale con in testa il sindaco Gaetano Argiroffi, durante una significativa cerimonia che si è svolta nella frazione Allume, ha dedicato la giornata mondiale della gentilezza, a Serena Navarria, una giovane donna del luogo recentemente scomparsa (aveva 37 anni), che incarnava perfettamente i valori della vita, con animo gentile e grande disponibilità. Il comune di Roccalumera è uno dei pochi in Sicilia che dispone in giunta dal 2019 un assessorato alla gentilezza, con l’obiettivo di promuovere e diffondere la cultura della gentilezza e incoraggiare questo importante tratto distintivo dell’essere umano. “Come è noto – ha spiegato Miriam Asmundo – lo scopo della giornata è quello di ricordare ad ognuno di noi di essere cortesi attraverso il compimento di atti gentili”. Dopo le iniziative del 2019, con i giochi della gentilezza; del 2020, il mese della gentilezza, e del 2021, stappiAmo la gentilezza, per il 2022, grazie anche al supporto dei volontari del servizio civile, è stato avviato un importante progetto a sostegno della gentilezza sociale ed ecologica.  Quest’anno, infatti, sono state indicate al centro del progetto le frazioni di Sciglio e Allume. “Per ciò che concerne Sciglio – ha spiegato ancora l’assessore – sono state poste delle frasi gentili nelle aiuole, previamente bonificate, che circondano la piazza monumento dei caduti, mentre ad Allume sono stati rivitalizzati i pilastrini lungo la via centrale in direzione della chiesa della Madonna del Rosario. Le frasi sono state inserite in delle ciotole di terracotta che hanno sostituito quelle vecchie di plastica ormai usurate”. Ma l’obiettivo principale quest’anno è stato quello di dedicare in vialetto all’entrata della popolosa frazione Allume a Serena Navarria, recentemente scomparsa, una donna di eccezionale bontà, sempre sorridente che raffigurava bene la cortesia, l’amabilità, la gentilezza. Presenti i genitori Rosa e Placido, autorità comunali, amici e conoscenti.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P