12.1 C
Santa Teresa di Riva
lunedì, Dicembre 6, 2021
spot_img
HomeAttualitàPerizia psichiatrica per il 28enne calabrese che ha soffocato e ucciso a...

Perizia psichiatrica per il 28enne calabrese che ha soffocato e ucciso a Furci Siculo la compagna Lorena

Furci Siculo –  La Corte d’assisi di Messina ha deciso che il calabrese 28enne Antonio De Pace debba essere sottoposto a perizia psichiatrica. L’infermiere, come si ricorderà, ha soffocato e ucciso la sua compagna, l’universitaria Lorena Quaranta, 27 anni, in un appartamento a monte del centro abitato di Furci Siculo, dopo una violenta lite scoppiata nel cuore della notte. L’incarico è stato affidato ad un noto professionista che dovrà accertare le capacità di intendere e di volere del 28enne calabrese. Secondo le prime deposizioni Antonio De Pace sarebbe stato contagiato del Covid da Lorena e questa sua violenta reazione l’avrebbe portato al femminicidio.  La triste vicenda, che si è verificata a marzo dello scorso anno in un moderno appartamento nella zona alta del paese, ha scosso la cittadinanza, l’intera provincia. Il sindaco Matteo Francilia, il giorno del funerale ha ordinato il lutto cittadino.  (nella foto Lorena Quaranta)

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
0:00
0:00
P