26.1 C
Santa Teresa di Riva
lunedì, Luglio 15, 2024
HomeAttualitàPerché nella Sicilia senza lavoro si rifiuta il posto fisso nella Pubblica...

Perché nella Sicilia senza lavoro si rifiuta il posto fisso nella Pubblica amministrazione?

“A fronte di una forte richiesta di lavoro che proviene dall’Isola è singolare che si registri un così alto numero di rinunce da parte dei vincitori”. A pronunciare queste parole è l’assessore regionale della Funzione pubblica, Andrea Messina, il cui assessorato ha pubblicato nelle scorse ore due decreti che prefigurano poco meno di 100 posti a tempo indeterminato ancora disponibili all’interno degli uffici dei Centri per l’impiego siciliani.
In particolare con i due provvedimenti si procede all’ulteriore scorrimento delle graduatorie concorsuali per i profili di CPI IAC Istruttore amministrativo contabile (53 posti, con possibilità di scorrimento fino alla posizione 333) e CPI OML (45 posti ancora disponibili, con possibilità di scorrimento fino alla posizione 540).
«Con questo ulteriore scorrimento – ha affermato l’assessore Messina – speriamo di riuscire a coprire tutti i posti messi a concorso e a fornire il necessario potenziamento degli organici». L’alto numero di rinunce «è un fenomeno che fa riflettere e ci induce a ritenere che l’impiego alla Regione, fino a oggi tra i più ambiti, abbia perso forse la sua attrattiva, surclassato da scelte che risultano più appetibili sotto il profilo remunerativo e delle opportunità di carriera».

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P