17.4 C
Santa Teresa di Riva
venerdì, Maggio 20, 2022
spot_img
HomePolitica"Ostruzionismo legalizzato" a Savoca: bocciato l'emendamento dei consiglieri di minoranza

“Ostruzionismo legalizzato” a Savoca: bocciato l’emendamento dei consiglieri di minoranza

Savoca – Bocciato in consiglio comunale l’emendamento presentato dal gruppo di minoranza, con la dichiarazione di voto contrario del capogruppo Sergio Trimarchi.  L’emendamento presentato dalla minoranza riduceva i termini per l’accesso agli atti a 5 giorni con un massimo di altri 5 per un totale di 10 giorni. La maggioranza va avanti per la sua strada ed approva il nuovo regolamento che estende fino ad un massimo di 60 giorni il tempo a disposizione degli uffici per produrre la documentazione che i consiglieri richiedono per l’espletamento del mandato dato dal popolo. Le dimostranze della minoranza composta da Giuseppe Muscolino, Adele Trimarchi e Giuseppe Meesa non si è fatta attendere.
Per il gruppo Savoca Insieme “oggi finisce la democrazia”. Con l’approvazione di questo regolamento – commentano i consiglieri – si dà vita ad un ostruzionismo legalizzato.
Non ci sentiamo rappresentati – concludono – da un’amministrazione che non accetta il confronto, e teme di essere controllata”.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
0:00
0:00
P