27.8 C
Santa Teresa di Riva
domenica, Luglio 14, 2024
HomeAttualitàAro Dinarini e Del Nisi, lavoratori senza stipendio e raccolta a rischio nei...

Aro Dinarini e Del Nisi, lavoratori senza stipendio e raccolta a rischio nei comuni di Alì, Alì Terme, Nizza, Fiumedinisi, Roccalumera e Furci 

Lavoratori sul piede di guerra e pronti allo sciopero per il mancato saldo delle spettanze relative al mese di agosto ai lavoratori impiegati nei servizi ambiente dei Comuni dell’Aro Dinarini e del Valle del Nisi: Alì, Alì Terme, Fiumedinisi, Nizza di Sicilia, Furci Siculo e Roccalumera. «Nonostante i Comuni abbiamo regolarmente effettuato i trasferimenti delle risorse spettanti alla ditta Lts Ambiente, gestore del servizio – sottolineano il segretario provinciale della Fit Cisl, Letterio D’Amico, ed il rappresentante sindacale Salvatore Todaro – i lavoratori non hanno percepito lo stipendio a causa di problemi aziendali. Una situazione che genera forte criticità e preoccupazione tra i lavoratori ed il concreto rischio che possano verificarsi anche conseguenze per l’utenza per le ripercussioni sulla regolarità del servizio di raccolta e smaltimento rifiuti nei prossimi giorni». La Fit Cisl si rivolgerà al Prefetto di Messina per attivare le procedure di sciopero ed annuncia ulteriori forme di protesta dei lavoratori per i prossimi giorni.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P