26.5 C
Santa Teresa di Riva
giovedì, Luglio 18, 2024
HomeAttualitàMare inquinato, i sindaci di Nizza, Alì Terme e Fiumedinisi: "Non è...

Mare inquinato, i sindaci di Nizza, Alì Terme e Fiumedinisi: “Non è colpa del depuratore”

NIZZA – I sindaci di Nizza (Piero Briguglio), Alì Terme (Carlo Giaquinta) e Fiumedinisi (Giovanni De Luca) sono intervenuti con una nota congiunta in merito alle notizie che circolano insistentemente sui social, che attribuiscono lo stato di degrado del tratto di mare della riviera al depuratore intercomunale di Nizza di Sicilia “Il depuratore intercomunale, pur essendo datato – scrivono – funziona, anche se nel periodo estivo è sottoposto a dura prova per l’aumento della popolazione. Le amministrazioni interessate monitorano costantemente la situazione ed hanno già adottati provvedimenti urgenti per la sistemazione della lesione della condotta sottomarina di cui è dotato l’impianto. Avuta conoscenza del problema sono stati effettuati saggi sia sull’arenile che in mare con l’intervento di sub specializzati e con recentissimo atto adottato dalla Giunta Municipale è stato deliberato l’intervento riparativo e risolutivo del problema”. Per gli amministratori dei tre comuni, l’inquinamento che in queste settimane sta interessando il nostro tratto di mare non è dunque riconducibile al depuratore di Nizza. “Dalla piccola lesione della condotta sottomarina – continuano i tre sindaci – fuoriesce acqua e non il legname, le borse di plastica ed altra sporcizia allo stato solido che galleggiano, portati dalla corrente avanti e indietro sul litorale jonico. Questo “schifo” è da ricondurre ad altre realtà e non certamente al depuratore intercomunale o alla piccola lesione nella sua condotta sottomarina”. I sindaci di Nizza, Alì Terme e Fiumedinisi evidenziano inoltre di comprendere “la rabbia e la protesta civile delle persone che vedono una situazione anomala e di disagio, ormai da tanti anni”, ma non possono giustificare “la mera speculazione personale o politica, che motu proprio cerca di ricondurre responsabilità esclusive al nostro depuratore intercomunale”.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P