27.2 C
Santa Teresa di Riva
lunedì, Giugno 24, 2024
HomeAttualitàCoronavirus, sono italiano = sono infetto

Coronavirus, sono italiano = sono infetto

Credo che la situazione Coronavirus stia un po’ degenerando nella testa delle persone. Io, vivendo tra due culture distanti, ovvero Italia e Germania, che vivono una quotidianità diversa, ma condividono la stessa paura.

CORONAVIRUS: se per caso ti sei trovato a passare nella famosa Milano già per la mentalità tedesca sei infetta, perché i casi che si sono presentati in Germania ritengono siano dovuti ai pazienti che sono entrati in Italia… Ma non si può pensare che il paziente affetto abbia contratto semplicemente la malattia nel proprio paese, in questo caso la Germania, anche andando al supermercato? Oppure a passeggiare al parco, dove c’era un altro individuo positivo al Coronavirus??? E che non abbia contratto il virus nella famosa Italia?! Facendo un altro esempio, se oggi effettuo il test risultando negativa, poi esco e contraggo ugualmente il virus, quindi divento un individuo infetto, ma non sto manifestando sintomi o semplicemente ho un lieve raffreddore.. Ma nessuno mi spinge ad effettuare il controllo, perché comunque non sono stata in Italia, quindi non sono a rischio.

Diciamo che è un po’ troppo generico pensare che il contagio avvenga solo in Italia… la contaminazione Coronavirus può avvenire dappertutto. Un esempio plausibile lo sta dando l’America, dove i contagiati non hanno fatto nessuna visita in Italia, quindi da dove è arrivato questo virus? Il contagio può avvenire in qualsiasi parte del mondo. Vi ricordo che il virus è entrato in circolo ad ottobre e abbiamo dovuto attendere fino a febbraio per fare qualcosa a livello di prevenzione…Diciamo che è un po’ troppo generico pensare che il contagio avvenga in Italia…il contagio coronavirus può avvenire dappertutto, quindi finiamola con questo unico modo di giudicare e cerchiamo di riprenderci la nostra vita in mano…

Credo che molti studiosi hanno già detto che ci sono malattie e virus più potenti del Coronavirus… ma nessuno ne parla. La prevenzione va attuata sempre, non semplicemente oggi perché parliamo del Coronavirus!

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P