23.1 C
Santa Teresa di Riva
domenica, Giugno 16, 2024
HomeAttualitàFurci Siculo, un  solo vigile e tanto caos

Furci Siculo, un  solo vigile e tanto caos

FURCI SICULO – La carenza dei vigili urbani a Furci è diventato un serio problema. Adesso con più frequenza, considerato che giornalmente si verificano ingorghi nel tratto che va da piazza S.Cuore a via Cesare Battisti. La scena è sempre la stessa, come è capitato avantieri. Auto parcheggiate a spina di pesce impediscono il transito degli altri mezzi che poi daranno vita a prolungati ingorghi. Non sono mancate le proteste. Alcuni automobilisti indisciplinati hanno pigiato sul clacson per qualche minuto innescando così la reazione di alcuni passanti. Un battibecco che si stava animando, ma poi l’intervento di alcune persone ha chetato gli animi. Il problema è sempre lo stesso: mancano quotidianamente i vigili urbani sulla strada. Adesso la nuova amministrazione sta cercando di metterci una pezza, ma i disagi restano. Al momento in pianta organica c’è solo un vigile effettivo e quattro articolisti (quando diventeranno effettivi?), per cui la loro presenza sulla strada è saltuaria. Per fronteggiare i continui disagi l’amministrazione Francilia ricorre di frequente al comune di S.Teresa di Riva. Difatti nei recenti festeggiamenti di Carnevale ha fatto giungere tre vigili urbani da fuori, come pure l’attuale coordinatore Giuseppe Trimarchi è stato assoldato dal Corpo della Polizia Municipale di S.Teresa.  In queste condizioni mantenere in controllo del territorio è diventato veramente problematico. Anche la guardia municipale (contrattista) che prima controllava le vie interne con una bicicletta elettrica, ha fatto perdere le tracce. Questa negligenza da parte dell’amministrazione comunale  porta gli automobilisti indisciplinati ad essere ancor più indisciplinati, parcheggiando a spina di pesce, con le ruote sopra i marciapiedi, o in doppia fila. E così le lamentele si accavallano, le proteste aumentano sia da parte dei pedoni che degli automobilisti onesti, spesso costretti a lunghe e snervanti ingorghi, soprattutto nel centro storico del paese. .

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P