27.4 C
Santa Teresa di Riva
martedì, Giugno 25, 2024
HomeAttualitàControlli della Polizia: Agli arresti domiciliari un 41enne che ha preso a...

Controlli della Polizia: Agli arresti domiciliari un 41enne che ha preso a calci e pugni la moglie in stato di gravidanza.

 

Taormina – Continuano incessantemente le attività straordinarie di prevenzione messe in campo dalla Polizia di Stato per rafforzare il presidio di sicurezza nel territorio di Taormina, Giardini Naxos e nelle altre aree ricadenti nella giurisdizione del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Taormina diretto dal Vice Questore Aggiunto dott. Coccoli.

In particolare, con il concorso di autopattuglie del Reparto Prevenzione Crimine dotate dell’ormai noto sistema di bordo “Mercurio”, che consente, tra l’altro, di scansionare le targhe anche di veicoli in movimento, sono stati attuati, nella scorsa settimana, numerosi posti di controllo: 156 i veicoli fermati, 280 le persone identificate, diverse le violazioni al codice della strada contestate. Tra l’altro nei giorni scorsi i poliziotti dell’U.P.G. e S.P. hanno provveduto all’esecuzione della misura degli arresti domiciliari nei confronti di un 41enne per violenze, sopraffazioni, ingiurie e minacce. Ripetuti maltrattamenti fisici e psichici ai danni della moglie per troppo tempo costretta a vivere in uno stato di timore, frustrazione, ansia e sudditanza. Pugni e calci non la risparmiavano neanche quando si trovava in stato di gravidanza o alla presenza dei figli minori.

Un muro di silenzio rotto solo quando la stessa richiedeva presso la sua abitazione l’intervento della Polizia per denunciare oltre alle violenze subite nel corso della convivenza con il marito anche quella ai danni di un amico. Quest’ultimo, convocato presso gli uffici di Polizia, confermava di essere stato colpito con schiaffi e testate cui seguiva la frattura delle ossa nasali.

Un clima di terrore, dunque, che costringeva la donna a chiedere di essere collocata in una struttura protetta; un clima di terrore al quale ha posto fine la sinergica collaborazione tra forze dell’ordine e magistratura.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P