28 C
Santa Teresa di Riva
lunedì, Giugno 24, 2024
HomeSportFasport Itala - Arci Grazia 2 - 2: pari, polemiche ed emozioni,...

Fasport Itala – Arci Grazia 2 – 2: pari, polemiche ed emozioni, nello scontro diretto per la corsa ai play off Highlights Partita

Highlights Partita&body=https://www.gazzettajonica.it/news-2017-04-02-fasport-itala-arci-grazia-2-2-pari-polemiche-ed-emozioni-nello-scontro-diretto-per-la-corsa-ai-play-off-nbsp-highlights-partita-23582/" title="Email" >
Email

Sotto un forte vento di scirocco, Fasport Itala e Arci Grazia impattano sul 2 a 2, in una partita fondamentale per la corsa ai play off. Mister Geraci che vara il 4-4-2, con Giuseppe Cassisi e Ciuperca sugli esterni, con i soliti Zouhir e Sorrenti davanti. Partita subito accesa. I padroni di casa passano in vantaggio, grazie ad un traversone di Zouhir che coglie di sorpresa La Malfa. La palla si infila sotto la traversa, ma l’arbitro, dopo aver precedentemente assegnato il goal, lo annulla inspiegabilmente per aver visto uno strappo nella rete. Nonostante il torto subito, il Fasport non demorde e riesce a trovare l’uno a zero. Freni calcia una punizione, cogliendo la barriera ma, sulla ribattuta, ricalcia e trova la deviazione di mano avversaria. E’ penalty. Dal dischetto Zouhir è freddissimo e non dà scampo al numero uno ospite. Passano dieci minuti e l’Arci Grazia trova il pari. A siglarlo è Davide Di Salvo, che trasforma alla perfezione un calcio di punizione. Finisce sull’uno a uno la prima frazione di gioco.

I secondi quarantacinque minuti partono subito a marce alte. Gli ospiti hanno due occasioni con De Pasquale: nella prima, il nove ospite, coglie la parte alta della traversa, nella seconda trova un Mastroeli attento. Poi c’è solo Fasport. Gli italo-scalettesi sanno che vincere sarebbe fondamentale per entrare prepotentemente nella griglia play off. Ci provano con Ciuperca, ma la girata di destro trova l’attento La Malfa. Altra occasione madornale per i padroni di casa. Sorrenti spizza di testa per Ciuperca che, di prima intenzione, gira di sinistro e coglie il palo, la palla arriva a Zouhir, che non riesce a chiudere a porta sguarnita. Il fantasista del Fasport si rende protagonista di altre due occasioni da rete. Prima gira, su splendido assist di Di Leo, trovando la leggera deviazione di La Malfa. Poi fa tutto da solo, prendendo palla sulla trequarti e calciando un siluro che coglie l’incrocio dei pali. La fortuna non bacia proprio la squadra del presidente Foti. Ma, quando tutto sembrava ormai scritto, arrivano altre emozioni. All’86’, su corner battuto da Iurianello, la difesa dell’Arci Grazia respinge corto, Sorrenti aggancia il pallone e scaglia un destro che non lascia scampo a La Malfa. Padroni di casa in visibilio, la vittoria sembra ormai in pugno. Ma non è così. Da un fallo dubbio a centrocampo, nasce l’ultima azione degli ospiti. Palla in mezzo e colpo di testa di Lipari, ma la risposta di Mastroeli in angolo è da grande portiere. Sul seguente, batti e ribatti, la palla arriva a Cambria, che mette dentro per il goal del due a due.

Pareggio che vale come una vittoria per l’Arci Grazia, che mantiene l’ultimo posto disponibile per i play off. Ma il mister Geraci ha solo da rammaricarsi con la sfortuna. Troppi episodi sfavorevoli hanno inciso sull’andamento della partita. Di Leo e compagni hanno giocato un’ottima gara, meritando ampiamente i tre punti, che sarebbero valsi l’accesso ai play off. Ma, giocando così, nulla è scritto. Rimangono quattro partite ed il distacco dalla griglia play off è di soli due punti. E sarebbe un peccato, per una squadra di questa qualità, non disputarli.

Highlights Partita&body=https://www.gazzettajonica.it/news-2017-04-02-fasport-itala-arci-grazia-2-2-pari-polemiche-ed-emozioni-nello-scontro-diretto-per-la-corsa-ai-play-off-nbsp-highlights-partita-23582/" title="Email" >
Email

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P