31.8 C
Santa Teresa di Riva
venerdì, Giugno 21, 2024
HomeAttualitàTariffe Asm, via libera del Consiglio comunale ad alcune modifiche

Tariffe Asm, via libera del Consiglio comunale ad alcune modifiche

Via libera del Consiglio comunale ad alcune modifiche alle tariffe Asm per i parcheggi gestiti dalla municipalizzata. “L’iter di questa procedura – spiega il Commissario Liquidatore dell’azienda, Agostino Pappalardo, è stato abbastanza articolato, giacché durante le varie sedute di Prima Commissione consiliare si è dovuto venire incontro a diverse esigenze, pur non modificando le tariffe dei residenti. Le novità più importanti sono state rappresentante dall’avere agevolato la sosta breve nel parcheggio coperto di Mazzarò e di aver parificato le tariffe di luglio a quelle di agosto”. “Laborioso e lungo è stato indubbiamente questo iter – ha detto il presidente della Prima Commissione, il consigliere Salvo Brocato -. La Commissione allargata ha ottimizzato le tariffe, agevolando i residenti ed accentuando nei periodi di alta stagione, il costo del ticket per coloro i quali vengono da fuori”. Per il trasporto urbano, su emendamento presentato dallo stato Brocato la corsa semplice passa da 1 euro a 1 euro e 10 centesimi. Il Commissario liquidatore Pappalardo, aveva già da tempo trasmesso al Comune di Taormina copia di un nuovo schema che ha previsto la variazione e modifica per le tariffe di Lumbi e Porta Catania (unitamente anche agli altri servizi della municipalizzata, ovvero la funivia e il parcheggio coperto di Mazzarò).

Quanto in vigore dal 2006 sul costo della sosta nei posteggi è ormai da tempo al centro di polemiche e viene ritenuto da più parti necessitante di correttivi per essere in linea con le attuali dinamiche del mercato. Per questo Pappalardo ha richiesto, innanzitutto, che venissero ritirate le precedenti proposte fatta a suo tempo al Consiglio, una datata 27 maggio 2015 ed un’altra del 9 marzo 2016, e ha poi inviato sempre a Palazzo dei Giurati un nuovo prospetto delle tariffe dei servizi Asm. In base al nuovo schema sono questi i prezzi previsti al Lumbi: entro 1 ora e 30 minuti di sosta 1 euro, entro 3 ore 5 euro, entro 4 ore 6 euro, entro 5 ore 7 euro. Al Parcheggio Porta Catania si è previsto: entro 1 ora 1 euro, entro 2 ore 5 euro, entro 3 ore 6 euro, entro 4 ore 7 euro. Attualmente, giusto per fare qualche esempio, al Lumbi 1 ora e 15 minuti è costato 2 euro, 2 ore e 30 a 5 euro, 3 ore e mezza 6 euro e 4 ore e 30 invece 7 euro, mentre al Porta Catania entro 1 ora 1 euro, entro 1 ora e mezza 2 euro e 50 centesimo, entro le 3 ore 6 euro ed entro 4 ore 7 euro.

Il nuovo piano della tariffe prevede anche altre servizi, tra i quali il parcheggio coperto di Mazzarò (entro 3 ore di sosta a 9 euro e entro 4 ore 10 euro) ed ovviamente la funivia dove la corsa semplice si conferma a 3 euro e quella andata e ritorno a 6 euro. Nei parcheggi comunali, a tutti gli importi va aggiunto 1 euro di ticket comunale, tenendo conto che i residenti hanno diritto ad una riduzione del 50% su tutte le tariffe e sono esentati dal pagamento del ticket. Rimane aperto e destinato a tornare d’attualità il dibattito sull’opportunità di un drastico abbattimento delle tariffe e la relativa differenziazione nei mesi invernali, quando Taormina è deserta e c’è un modesto afflusso di utenti nei parcheggi o nel caso del Lumbi si dispone la chiusura da gennaio ad inizio marzo.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P