23.1 C
Santa Teresa di Riva
domenica, Giugno 23, 2024
HomeAttualitàMessina, solo 190 comuni isolani su 390 sono in regola con i...

Messina, solo 190 comuni isolani su 390 sono in regola con i Piani di Protezione civile comunale

Il Salone degli Specchi di Palazzo dei Leoni, qualche giorno addietro, è stato teatro dell’incontro di tutti i sindaci della ex Provincia di Messina, con il dirigente generale del DRPC Sicilia Calogero Foti.

La manifestazione, promossa dall’AnciSicilia e dal Dipartimento regionale Protezione civile, rientra nel contesto di un calendario di conferenze organizzate nelle 9 Province della Regione Sicilia ed ha come finalità quella di coordinare e potenziare le attività e fornire strumenti e sostegno a supporto dei Comuni, nella redazione dei Piani di Protezione civile. Un contesto in cui vede l’isola ancora abbastanza indietro, in quanto su 390 comuni solo 190 sono in regola.

Massiccia la presenza dei primi cittadini peloritani che hanno esposto i loro problemi, soprattutto, per la mancanza di mezzi, ma anche di fondi per poter rendere più efficiente la Protezione civile locale, in considerazione delle tante responsabilità. Il Segretario Generale della Città Metropolitana di Messina, Maria Angela Caponetti, ha introdotto i lavori cui hanno fatto seguito gli interventi del segretario generale dell’AnciSicilia , Mario Emanuele Alvano, e del dirigente generale del DRPC, Calogero Foti.

Dall’incontro è emerso che la Protezione civile non può essere un compito assegnato a una singola amministrazione ma rappresenta, un sistema complesso del quale fanno parte lo Stato, le Regioni, le Province ed i Comuni, “nel rispetto del principio di sussidiarietà.” Ovviamente, il tema più dibattuto è stato quello della redazione dei Piani di Protezione civile comunali la cui gestione spetta alle municipalità. Nello stesso tempo, è stata presentata pure la nuova piattaforma informatica “GE.Co.S” del DRPC Sicilia. Tra le novità pure l’intenzione di attivare “delle basi operative diffuse sul territorio provinciale con l’intento, ha fatto palesare il dirigente generale del DRPC siciliano, Calogero Foti, di “venire incontro ove esistono delle necessità.”Intanto, i comuni che hanno avuto danni durante la forte nevicata, a breve, dovrebbero ricevere i primi indennizzi.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P