22.7 C
Santa Teresa di Riva
giovedì, Giugno 13, 2024
HomeAttualitàUna Mam Villa Zuccaro da "paura" fa 13 e sogna sempre di...

Una Mam Villa Zuccaro da “paura” fa 13 e sogna sempre di più | INTERVISTE e FOTO

Di fronte ad una cornice di pubblico più folta che mai e agli Eagles che hanno dato il meglio di loro stessi, inscenando delle coreografie mozzafiato, il Mam Villa Zuccaro Volley vince lo scontro diretto contro l’Acca Montella, dimostrandosi per l’ennesima volta regina indiscussa di questo campionato. Una vera e propria marcia trionfale quella del sodalizio santateresino che, dopo la sconfitta patita proprio in quel di Montella, ha inanellato una sfilza infinita di vittorie, che hanno consentito di consolidare sempre di più il primato. Le vittorie sì, sono importanti, ma ciò che salta maggiormente all’occhio è il gioco che viene espresso da Rania e compagne, una vera e propria pallavolo champagne, con schemi degni di categoria superiore. Ieri al Palabucalo è andata in scena la “partita”, quella che tutti aspettavano e quella per la quale hanno inviato persino degli arbitri di serie A. Le leonesse santateresine hanno preparato al meglio il match, sfruttando al massimo le indicazioni date da mister Jimenez e dal suo secondo Marino, oltre che al fattore campo. Mister Guadalupi schiera la formazione tipo: Saveriano al palleggio e Mauriello opposta, Ventura e Boccia di banda, Diomede e Piscopo al centro e Giacomel libero; Jimenez risponde così: Giulia Agostinetto in cabina di regia in diagonale con Benny Bertiglia, Valentina Rania e Jessica Panucci in posto 4, Ambra Composto e Silvia Bilardi al centro e Federica Pietrangeli libero.

Dopo un primo set in cui la compagine locale ha mostrato uno stradominio tecnico-tattico abissale e durante il quale non ha permesso alla squadra ospite di entrare in partita e di esprimere il proprio gioco, il match si è fatto interessante e le due compagini hanno iniziato a lottare senza alcun timore reverenziale, mostrandosi degne della posizione in classifica occupata. Le ospiti, che sono riuscite a strappare un set alle locali, hanno cercato di mettere il bastone tra le ruote, ma è stato tutto inutile: quando Rania e compagne giocano così, mostrandosi padrone di quel rettangolo di gioco, non c’è avversario che tenga.

Non c’è un fondamentale che ieri non abbia funzionato ma, facendo un’analisi prettamente tecnica del match, le cose che hanno permesso una vittoria così netta sono essenzialmente due: il servizio, chirurgico e ben mirato, che ha messo parecchio in difficoltà la ricezione avversaria, non consentendo di sviluppare il gioco dal centro che rappresenta uno dei punti di forza dell’Acca Montella e la correlazione muro-difesa. Le bocche da fuoco di Montella sono state vittima del muro locale, frutto anche del lavoro minuzioso e dettagliato fatto in settimana durante le sessioni video ergo, onore e merito sia alle ragazze che allo staff tecnico che sta lavorando sodo in palestra, facendo raggiungere una forma ancestrale alle proprie atlete. Una vera e propria festa dello sport, che sta lanciando Santa Teresa tra le big del panorama nazionale pallavolistico. 

Fatti i giusti festeggiamenti più che meritati, martedì si tornerà in palestra per preparare un altro big match, quello contro la Giò Volley Aprilia, che si disputerà in terra romana. La compagine romana occupava la seconda piazza insieme all’Acca Montella e, pertanto, un altro scontro di fuoco spetterà alle ragazze care ai presidenti Racco De Caro. Ciò che importerà sarà giocare al massimo così come è stato fatto ieri, di modo tale da portare a casa punticini e tagliare il prima possibile quel traguardo sin dall’inizio ambito. Una vittoria netta aprirebbe ancora di più le porte della serie A2!

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P