27.2 C
Santa Teresa di Riva
lunedì, Giugno 24, 2024
HomeAttualitàSarà la ditta LTS Ambiente di S.Agata Militello a gestire la raccolta...

Sarà la ditta LTS Ambiente di S.Agata Militello a gestire la raccolta differenziata a Furci e Roccalumera. Tra un mese inizierà il servizio nei due Comuni.

ROCCALUMERA – Dopo mesi di tira e molla, finalmente si è conclusa la procedura aperta per l’aggiudicazione del servizio di spazzamento, raccolta e trasporto dei rifiuti solidi urbani differenziati e indifferenziati, compresi quelli assimilati, all’interno dell’Aro “Valle Dinarini” di cui fanno parte Furci Siculo e Roccalumera. Quest’ultimo Comune capofila. L’Urega di Messina, delegata ad espletare la gara d’appalto, ha comunicato che si è aggiudicato il servizio la ditta LTS Ambiente di S.Agata Militello che ha offerto il ribasso del 10,40%.  L’importo complesso dell’appalto (per sette anni) ammonta a 5.927.650 euro oltre Iva, di cui 5.749.820 a base di gara, oltre oneri e sicurezza pari a 177.829 euro non soggetti a ribasso. Ieri a Roccalumera (4500 abitanti) e Furci  Siculo (3500) è stato tirato un sospiro di sollievo. E così tra qualche mese partirà la raccolta differenziata nei due comuni. Un servizio porta a porta che nei primi mesi di attività sicuramente causerà comprensibili disagi, anche perché non tutte le famiglie sono state informate di come dividere i rifiuti, con raccolta separata di vetro, plastica e carta. Per il comune di Roccalumera, facendo un raffronto con la spesa attuale  (all’Ato) si avrà un risparmio di circa 50 per cento sul servizio di spazzamento, raccolta e trasporto, per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani differenziati e indifferenziati, compresi quelli assimilati. “Questo servizio comporterà un beneficio per tutti i cittadini – ha dichiarato tempo addietro  il vice sindaco Biagio Gugliotta – perché l’obiettivo è quello di ridurre le spese e quindi alleggerire le tasse”. Inizialmente, hanno fatto notare gli amministratori comunali, ci sarà qualche criticità, anche perché saranno banditi i cassonetti sulle strade periferiche e sul lungomare. Ma in tutte le famiglie c’è impegno a far bene, perché  consapevoli che più si attiveranno nella raccolta differenziata, più risparmieranno sulle bollette.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P