21.7 C
Santa Teresa di Riva
domenica, Giugno 16, 2024
HomeSportAltro match difficile per la pallavolo Letojanni. Domani arriva l'ostico Modica

Altro match difficile per la pallavolo Letojanni. Domani arriva l’ostico Modica

Se si vorrà centrare l’obiettivo, ormai dichiarato, dei play-off e quindi puntare in alto, l’unica cosa da fare d’ora in poi sarà vincere tutte le ultime 10 partite che restano di questo già entusiasmante e positivissimo campionato di serie B. Dieci gare che sono in effetti delle vere e proprie singole “finali”, che la Siciliana Maceri Volley Letojanni dovrà affrontare con lo stesso spirito che le ha permesso di “sbarazzarsi”, la scorsa settimana, dell’ex capolista Cinquefrondi.

Un match, quello giocato e vinto per 3 a 1 al Pala “Letterio Barca”, che ha confermato come i ragazzi di mister Fernando Centonze siano sulla strada giusta e sulla quale dovranno rimanere anche nel corso dell’incontro previsto domani, alle ore 18, contro l’ostico Modica. La squadra dell’esperto tecnico ibleo Corrado Scavino rappresenta un serio ostacolo che capitan Schifilliti e compagni non dovranno assolutamente sottovalutare, visto che all’andata i letojannesi riuscirono a fare risultato positivo soltanto al tie-break. E questo gli jonici lo sanno bene, considerando pure che all’interno della rosa modicana sono presenti elementi di grande valore tecnico, come il posto 4 Di Pasquale, il centrale Pappalardo e i fratelli Chillemi. Tutti giocatori di esperienza e che hanno vinto tre delle ultime quattro partite giocate. Un sestetto che per il momento rimane incollato nelle zone medio-basse della classifica ma che è in uno stato di grande forma. Motivo per cui Centonze ha lavorato durante le tre sedute settimanali per migliorare la condizione generale della rosa e per scardinare il sistema di gioco dei ragusani.

Ricezione, difesa, muro, attacco e contrattacco sono stati “sorvegliati speciali” sia lunedì che mercoledì pomeriggio, e lo saranno anche oggi, quando Mazza and company si ritroveranno in palestra per l’ultimo allenamento, nel corso del quale il tecnico letojannese si concentrerà pure sulla visione del filmato relativo all’ultima partita giocata dai modicani. Tutto per illustrare ai suoi i punti deboli degli avversari sui quali colpire maggiormente. Una gara da vincere a tutti i costi e alla quale il martello ricettore Ennio Scollo potrà probabilmente assistere solo da spettatore.

Il brolese si è allenato durante la settimana “a singhiozzo” per un problema alla mano sinistra ed è in forte “dubbio”. Ma non è comunque escluso che Centonze lo possa inserire nella lista dei convocati. Nelle più rosee possibilità siederà in panchina, mentre tutti i suoi compagni scenderanno regolarmente sul parquet casalingo, dove ad arbitrare ci saranno Caltagirone e La Mantia della sezione di Palermo.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P