30.6 C
Santa Teresa di Riva
mercoledì, Giugno 19, 2024
HomeAttualitàLa relazione annuale del sindaco. Nonostante la congiuntura si è fatto molto,...

La relazione annuale del sindaco. Nonostante la congiuntura si è fatto molto, resta il rammarico per non avere completato barriera e ripascimento

SANT’ALESSIO – “In un periodo in cui lo stato di disagio delle amministrazioni comunali condiziona lo sviluppo del territorio se non compromettere l’erogazione dei servizi ai cittadini, avere conseguito un finanziamento di oltre 2 milioni di euro per l’ampliamento del plesso scolastico e la costruzione della palestra, è un traguardo importante di questa amministrazione”. Esordisce così il sindaco Rosa Anna Fichera nella sua relazione annuale, l’ultima di questo suo primo mandato visto che sono alle porte le elezioni amministrative di primavera. Tra gli obiettivi ragginti nell’anno annovera la nuova illuminazione del Lungomare, la riqualificazione della fontana perenne all’inizio del paese, che insieme al lavatoio nel quartiere Madonna del Carmelo costituiscono un esempio di antica ingegneria idraulica, e presto sarà riqualificata l’antica chiesa della Madonna del Carmelo grazie ad un finanziamento dell’assessorato alle infrastrutture.

C’è un rammarico: non avere potuto completare i lavori di salvaguardia del water front ed il ripascimento della spiaggia, nonostante i finanziamenti ottenuti. “I lavori di salvaguardia della costa sono bloccati dall’Anac, e quindi siamo in ritardo per l’affidamento dei lavori di ripascimento della spiaggia, risorsa indispensabile per l’economia del paese”.

Il sindaco ha ricordato anche l’insediamento del commissario per il Prg “vogliamo revisionarlo per accogliere le istanze dei cittadini che chiedono di restituire i loro terreni alla vocazione agricola a discapito di quella alberghiera”. “Dobbiamo invertire rotta e bloccare il vecchio gioco che vede un sovraccarico edilizio in troppi territori, ma poca manutenzione e cura del reticolo idraulico e dei versanti boschivi e collinari”. Per la valorizzazione del territorio ha ricordato  la partecipazioni alle trasmissioni televisive “Gustare Sicilia” che hanno “valorizzato il nostro paesaggio così come  le riprese di Geo & Geo che hanno contribuito a diffondere la nostra immagine di città accogliente”. Infine l’inserimento nella Tentative Liste dell’Unesco per la tutela e la valorizzazione del territorio. 

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P