25.4 C
Santa Teresa di Riva
giovedì, Giugno 13, 2024
HomeSportFasport Itala, domenica al debutto Antonio Mastroeli. Figlio d'arte, arriva per aggiungere...

Fasport Itala, domenica al debutto Antonio Mastroeli. Figlio d’arte, arriva per aggiungere un tassello mancante allo scacchiere di mister Geraci

Dopo aver iniziato la stagione adattando Friddi, difensore, in porta, e dopo aver affidato la stessa al 16enne Christian Geraci, il Fasport Itala si prepara a far debuttare il suo terzo portiere stagionale. Si tratta di Antonio Mastroeli, classe ’91. Il giovane estremo difensore, pur essendo stato tesserato nello scorso mercato di riparazione, non è potuto ancora scendere in campo, per motivi lavorativi. Mastroeli, figlio d’arte (il padre è stato preparatore dei portieri dell’ACR Messina), si appresta a dare un apporto determinante alla causa del Presidente Fabio Foti. Nonostante i 26 anni ancora da compiere, il portiere messinese può vantare varie esperienze nell’ambito calcistico della nostra zona (Uragano Cep e Sportivo Culturale Itala tra le tante). Una certezza tra i pali. Allenato in maniera impeccabile dal padre, Mastroeli è adesso un portiere dal rendimento assicurato. Un vero toccasana per il Fasport, che in questa stagione ha lasciato tanti punti anche per la mancanza nel ruolo.

Friddi ha dato tutto se stesso alla causa, ma non era un portiere di ruolo e alcune lacune sono sembrate evidenti. Geraci, invece, è ancora agli albori della sua carriera calcistica. Dal “basso” dei suoi 16 anni, ha dimostrato sicuramente ampi margini di crescita e certamente, in futuro, potrà diventare uno dei migliori portieri in zona, ma forse, allo stato attuale, sostenere per intero un campionato da vertice, come quello che sta disputando il Fasport, non è facile per un portiere giovane come Geraci (anche se ha dimostrato carattere da vendere).

Insomma, il mister Giuseppe Geraci può sorridere. Ha trovato il tassello che mancava al Fasport, per disputare un campionato ad ancor più elevati ritmi. L’allenatore scalettese è da ammirare, non essendosi mai lamentato per le mancanze in rosa, riuscendo comunque, grazie anche alla disponibilità di tutti i ragazzi a disposizione, a disputare alla grande tutto il girone d’andata del torneo.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P