27.2 C
Santa Teresa di Riva
lunedì, Giugno 24, 2024
HomeAttualitàLa Siciliana Maceri Letojanni vince il derby contro il Brolo. Battutti i...

La Siciliana Maceri Letojanni vince il derby contro il Brolo. Battutti i tirrenici 3-0

Anche stavolta non c’è stata storia. Con gli ospiti superiori in ogni reparto e i locali troppo deboli e rinunciatari. A Sant’Agata di Militello, in un palazzetto “estraneo” ad entrambe le formazioni, la Siciliana Maceri Volley Letojanni (serie B, girone I) ha continuato, ieri pomeriggio, la sua marcia di avvicinamento al secondo posto in classifica battendo sonoramente un Brolo che ha accennato a riprendersi soltanto nel terzo ed ultimo set. Troppo poco per avere la meglio sui ragazzi di mister Fernando Centonze che, dopo aver surclassato, la scorsa settimana, l’Augusta per 3 a 0, si sbarazza della squadra tirrenica con il medesimo risultato. Una gara giocata con il massimo della concentrazione da capitan Schifilliti e compagni e che ha dunque riservato gioie anche fuori dalle mura amiche, visto che l’ultima vittoria in trasferta risaliva al 3 dicembre scorso contro il Papyro Fiumefreddo. A nulla sono valse le mosse del tecnico brolese, Cono Ricciardello, che fino a ieri aveva perso in casa solo con il Cinquefrondi alla prima di campionato. Un match interamente dominato dai letojannesi (tra le cui fila era presente anche l’ultimo acquisto, ovvero il libero Ruggeri) che partivano subito bene con Schifilliti in battuta e si portavano sul 5 a 0 a proprio favore nell’arco di pochissimi minuti.

Un ottimo inizio che veniva confermato dal successo al primo time-out tecnico, visto che gli ospiti arrivavano sull’8 a 2. Il Letojanni spingeva ancora sull’acceleratore e si portava poi sul 12 a 2, grazie ad un’ottima correlazione muro-difesa e ad un Brolo intontito, molto falloso in attacco e per niente in partita. Nonostante tutto gli uomini di Ricciardello cercavano di portarsi avanti, ma il Letojanni, con Mazza da posto 4 e Calabrò (buona la sua prestazione con ben 5 muri) dal centro, spezzava sul nascere le velleità dei brolesi costretti alla resa sul 25 a 12.

Stesso copione nel secondo parziale, con gli jonici, ancora più devastanti a muro e in battuta, che andavano sull’8 a 3 e sull’11 a 5. I locali tentavano il tutto per tutto ma gli attaccanti, soprattutto l’opposto Porso, non sembravano nelle migliori giornate. Così, nell’arco di qualche minuto, gli ospiti andavano sul 16 a 7 e neanche un Muscarà in discrete condizioni riusciva a trascinare i suoi. Barbera, Mazza e Remo facevano, dunque, la voce grossa soprattutto sotto rete e conquistavano così il set con un eloquente 25 a 15.

Più equilibrata la terza frazione di gioco, con il Letojanni che commetteva qualche errore di troppo e il Brolo che ne approfittava portandosi avanti sull’8 a 7. Ma tutto risultava vano, visto che il sestetto di Centonze, sospinto da un Mazza onnipresente (ottima la sua prova con 19 punti messi a segno) e dal neo entrato Schipilliti, riuscivano ad allungare sul 12 a 9. Il Brolo si rifaceva sotto grazie a due ottimi muri di Antonio Licciardello e arrivava a braccetto al secondo time-out tecnico (16 a 15 per Schifilliti e compagni). La partita diventava entusiasmante, con Muscarà che metteva a terra palloni pesanti e con il duo Mazza-Calabrò che rispondeva colpo su colpo. Alla fine si arrivava sul 21 a 19 e poi sul 23 a 21 per gli ospiti che chiudevano la pratica con un attacco dal centro di pregevole fattura di Schipilliti.

Una vittoria ampiamente meritata ma che non permette, però, di cambiare la geografia della classifica attuale, in virtù della contemporanea vittoria del Misterbianco sul Cinquefrondi e di quella del Cicala Palermo sul Papyro Fiumefreddo. Posizione, pertanto, invariata, con il Letojanni terzo a 26 punti, Cinquefrondi e Misterbianco appaiate a 30 e Palermo a 25. Più in giù il Vibo Valentia, a 23, che sarà la prossima avversaria proprio dei letojannesi. Una partita che segnerà la fine del girone d’andata e che, in caso di vittoria, porterebbe gli jonici ad allungare in classifica.

BROLO VOLLEY: Licciardello G. (8), Licciardello A. (6), Filoramo (4), Sottile (2), Muscarà (14), Porso (4), Mastrolembo (L), Ferracù, Ndonkah, Beano. ALL.: Ricciardello

SICILIANA MACERI VOLLEY LETOJANNI: Schifilliti, Schipilliti (2), Remo (6), Calabrò (12), Barbera (9), Princiotta (3), Scollo (4), Mazza (19), Salomone (L1). N.E.: Rigano, Intilisano, Ruggeri (L2). ALL.: Centonze

SET: 12-25; 15-25; 23-25

ARBITRI: Santangelo di Catania e Molino di Messina

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P