15 C
Santa Teresa di Riva
venerdì, Aprile 19, 2024
HomeAttualitàCaso acqua, rientra l'emergenza. L'opposizione ribadisce le critiche sui disagi di questi...

Caso acqua, rientra l’emergenza. L’opposizione ribadisce le critiche sui disagi di questi giorni

Rientrata la crisi idrica che ha interessato il territorio taorminese da diversi giorni a questa parte. Lo ha reso noto il sindaco Eligio Giardina – “Dopo tante difficoltà, e ribadendo le mie scuse alla città per i disagi registratisi, possiamo dire che l’emergenza acqua è risolta”. “Abbiamo effettuato degli interventi con i quali è stata aumentata la portata del nostro pozzo di Pietraperciata con una pompa. In tal modo la portata è passata dai precedenti 40 litri al secondo ad 80, è praticamente raddoppiata”. I disagi idrici a Taormina avevano interessato in questi anni per lo più la frazione di Trappitello, con la vicenda (non ancora risolta) dell’acqua torbida, sulla quale ha dato battaglia il “Comidi” (Comitato Insieme per i Nostri Diritti”) ma anche il Meetup Taormina a Cinque Stelle. La questione dei pozzi di contrada Santa Filomena ha lasciato adesso spazio all’improvvisa carenza di acqua che ha interessato soprattutto Taormina centro e Mazzeo: un “fuori programma” che ha scatenato le proteste dei residenti e dell’opposizione consiliare ma anche degli operatori economici, che non hanno gradito la motivazione data dai vertici di Palazzo dei Giurati per spiegare l’emergenza, e cioè di cosiddetto “iperconsumo da stress turistico”. Taormina, infatti, vive da sempre di turismo e ogni estate fa registrare puntualmente il pienone, quindi è parsa un’anomalia l’emergenza improvvisa di questi giorni. “Ad ogni modo – ha detto il sindaco Giardina – non ci fermeremo a quell’intervento posto in essere in contrada Pietraperciata e proseguiremo l’intesa con Amam, con cui abbiamo firmato un accordo di fornitura ed abbiamo anche avuto nelle scorse ore un incontro con Sicilia Acque, per una fornitura a partire dal 2017. Di queste ulteriori forniture ci avvarremo in caso di nuove emergenze e mediante un contratto al consumo”.

Il gruppo “ProgettiAmo Taormina” conferma le sue critiche all’indirizzo di Palazzo dei Giurati sulla gestione della vicenda. «Può accadere – spiegano i consiglieri Pinuccio Composto, Liliana Tona, Alessandra Caltabiano e Nunzio Corvaia – certamente, che un meccanismo, un marchingegno qualsiasi o una pompa semplicemente si rompa. Ma nel 2016, indipendentemente dal fatto che si sia a Taormina e in piena stagione turistica, non può e non deve accadere che dopo due, tre, cinque giorni, una settimana e più il guasto non sia riparato, il pezzo non sia sostituito”.

Intanto il caso acqua sarà oggetto di un dibattito pubblico nelle prossime ore. “L’acqua: risorsa o problema??”. E’ il titolo e tema di un’iniziativa organizzata dal Comidi, Comitato Insieme per i Nostri Diritti (ed alla quale parteciperanno il Meetup Taormina a Cinque Stelle e l’associazione Iffe in Movimento) per il 6 agosto in piazza Delegazione a Trappitello, con un gazebo informativo e un’assemblea aperta in programma dalle 17.30 alle 20.30. “Si parlerà in questa circostanza – spiega Giuseppe Sterrantino, presidente del Comidi – della problematica dell’acqua nel territorio comunale di Taormina, verrà inoltre firmata una petizione contenente richiesta di azioni concrete da far intraprendere all’Amministrazione comunale e della necessità di riconoscere ai cittadini la restituzione di somme e/o compensazioni e/o sgravi relativamente ai disservizi patiti”. Sulla vicenda dell’acqua torbida registratasi a Trappitello si è registrata, ad esempio, già da tempo un’azione avviata dal “Comidi”, finalizzata a far ottenere un rimborso delle somme pagate dai cittadini per l’acquisto di acqua potabile relativamente al periodo 2010-2015, negli anni cioè dei frequenti disagi (ancora adesso, per altro, irrisolti) nella popolosa cittadina, per un importo di 1500 a famiglia per ognuno dei cinque anni, a titolo di indennizzo.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P