13.9 C
Santa Teresa di Riva
martedì, Aprile 23, 2024
HomeAttualitàGli amministratori comunali si danno alla droga? Dopo l'arresto di un assessore...

Gli amministratori comunali si danno alla droga? Dopo l’arresto di un assessore di S.Teodoro, questa mattina è stato ammanettato pure un consigliere di Terme Vigliatore.

Messina – Agli amministratori comunale piace coltivare piantagioni di  marijuana? I carabinieri di Messina stanno eseguendo  in tutta la provincia un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Giudice per le indagini preliminari,  nei confronti di 21 componenti di un organizzazione di narcotrafficanti, che aveva monopolizzato il mercato degli stupefacenti su gran parte del messinese.

Fiumi di hashish e marijuana, prodotte sulle montagne dei Nebrodi sotto l’egida delle famiglie mafiose di Tortorici, giungevano fino alla costa per essere smerciati nei locali e nelle principali “piazze di spaccio”.  

Tra gli arrestati c’è anche Francesco Salamone consigliere comunale di Terme Vigliatore. La settimana scorsa i carabinieri hanno arrestato un altro amministratore: l’assessore all’agricoltura del comune di S.Teodoro, sorpreso ad innaffiare una piantagione di marijuana. Una nuova tendenza degli amministratori comunali che invece di darsi alla politica si trasformano in coltivatori di stupefacenti?  

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P