17.4 C
Santa Teresa di Riva
lunedì, Aprile 15, 2024
HomeAttualità90 equipaggi al Rally Event Città di Letojanni e tra questi i...

90 equipaggi al Rally Event Città di Letojanni e tra questi i più forti piloti della riviera jonica

LETOJANNI – Sono novanta gli equipaggi iscritti alla quarta edizione del Rally Event Città di Letojanni. La manifestazione, organizzata dalla scuderia New Turbomark, valida per il Trofeo Rally Nazionali di sesta zona, per il Campionato siciliano autostoriche e i Trofei Renault e Peugeot, si articolerà, lungo  le strade della provincia jonica del Messinese, sabato e domenica prossimi.  Ben quattro saranno le Peugeot 207 Super 2000 al via che proveranno a contendersi il successo. A condurre le vetture transalpine ci saranno: Giuseppe La Torre, vincitore delle due ultime edizioni (che partirà col n.1); il driver romano Fabio Angelucci che sarà della partita in coppia con Max Cambria; il partannese Bartolo Mistretta che dividerà l’abitacolo con Max Spedale e l’inossidabile Salvatore Armaleo che, in compagnia della figlia Claudia, proverà la sua prima esperienza nella classe regina, dopo una carriera con la Renault Super 1600.  Da tenere d’occhio  la Renault Clio Kit di Carmelo Molica e Tino Pintaudi e la Megane Kit degli ossolani Pietro Bellone e Max Minazzi. Non sono da escludere sorprese da parte degli equipaggi al via con le Super 1600 e vetture dei Gruppi A e R. In testa al plotone figurano Giuseppe Nucita, Marcello Rizzo, Maurizio Ciffo, Mario La Barbera, Danilo Novelli e Pierluigi Trupiano.  Sarà entusiasmante assistere al duello tra gli equipaggi del Tirreno e quelli dello Jonio. Diciamo subito che Giuseppe La Torre, vincitore delle due ultime edizioni, sarà ancora una volta ai nastri di partenza con una calibrata Peugeot Super2000 per ripetere l’impresa e per dare credibilità a quel famoso detto che non c’è due senza tre. Quindi anche quest’anno spingerà forte sull’acceleratore per  tagliare il traguardo per primo. “La gara è molto bella perché articolata lungo un tracciato difficile e selettivo – ha spiegato l’architetto volante di Mandanici e portacolori della scuderia Phoenix – soprattutto la prova che porta a Limina, caratterizzata da curve a gomito e tornanti insidiosi. Ovviamente ce la metterò tutta per vincere la gara, così come ho fatto da due anni a questa parte”. Battagliero La Torre, ma dovrà fare i conti con altri temerari piloti, non solo della zona jonica, ma soprattutto del Tirreno. Difatti le scuderie del comprensorio tirrenico, dalla Nebrosport alla Sgb Rallye di San Piero Patti, dalla Cst Sport di Gioiosa marea al Messina Racing Team,  approderanno a Letojanni, dov’è prevista la partenza, agguerriti equipaggi, che sicuramente metteranno in difficoltà Giuseppe La Torre, Bartolo Mistretta, Salvatore Armaleo e il romano Fabio Angelucci e daranno spettacolo lungo le selettive otto prove speciali, due il sabato e sei  il giorno dopo, domenica. I migliori piloti della zona jonica sono ai nastri di partenza, con La Torre, Nucita, Coriglie e Novelli e poi a seguire Sturiale, Finocchio, Lo Giudice, Miuccio, Cannavò, Foti,  Conti, Lo Giudice e la coppia Toscano-Ferraro. Giovedi sera conferenza stampa a Letojanni, sabato verifiche e in serata la partenza della prima tappa.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P