16.5 C
Santa Teresa di Riva
lunedì, Aprile 15, 2024
HomeAttualitàFinale play-off: Fiumedinisi - Itala. Solidarietà per il piccolo Gabriele.

Finale play-off: Fiumedinisi – Itala. Solidarietà per il piccolo Gabriele.

Fiumedinisi e Italia sono le finaliste del campionato di Terza Categoria girone B. Questo il verdetto delle semifinali play-off, andati in scena questo week-end. Stravolta solo in parte la classifica della Regular Season. A cambiarla è la formazione di Peditto sbanca a Francavilla per 1 – 0. E’ doveroso iniziare dalla vice capolista che riesce a superare nei tempi supplementari (118’) il Limina sbilanciato in avanti alla ricerca del gol vittoria. In una cornice di pubblico di categoria superiore, le due squadre, hanno dato vita a un match che si è accesso nella ripresa.

I tempi regolamentari sono terminati a reti bianche, punteggio che favoriva in ogni caso i padroni di casa in virtù della migliore posizione in classifica. Scintille di azioni nei tempi supplementari con occasioni dall’una e dall’altra parte. Poi il diagonale di Carrollo. Preciso dove Gallina non può arrivarci. Un tiro perfetto che vale la finale play-off. Non c’è il tempo per il Limina di Filippo Ragusa di recuperare. Gli ultimi minuti scorrono inesorabili tra la gioia dei tifosi fiumedinisani e lo scoramento di quelli liminesi. Due stati d’animo diversi. Lo sport è anche questo. Sulle orme del Fiumedinisi l’Itala. Andreacchio è l’uomo partita. Quando corre, il 70’, spacca l’equilibrio dell’incontro. L’attaccante con una zampata trova il varco vincente: irrompe sulla respinta della difesa, a seguito di un colpo di testa di De Luca.

Comprensibile soddisfazione in casa dell’Itala. “E’ stata una gara intensa, noi sia stati bravi a non concedere spazi, poi la perla di Andreacchio – queste le prime parole di mister Peditto – ora ci aspetta un’altra gara difficile contro un Fiumedinisi in grande forma”. A contendersi l’ultimo posto utile per poter accedere alla seconda categoria, il Fiumedinisi che ha dalla sua la miglior difesa del campionato, mentre l’Itala ha l’attacco più prolifico rispetto agli avversari.

L’appuntamento per la finale è il prossimo sabato, nove maggio, alle ore 16. In quest’occasione la società del Fiumedinisi ha promosso una gara di solidarietà per il piccolo Gabriele, 10 anni, di Furci Siculo, costretto a stare su una sedia a rotelle. Anche il calcio si propone al fine di donare un sorriso al giovane furcese che dovrà essere sottoposto ad intervento chirurgico. Nell’impianto sportivo di Roccalumerà, sarà presente un componente della famiglia di Gabriele per un sano spirito di solidarietà

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P