27.2 C
Santa Teresa di Riva
lunedì, Giugno 24, 2024
HomeSport CalcioASD Alì Terme Calcio – Limina 2-2          ...

ASD Alì Terme Calcio – Limina 2-2                                                          

Alì Terme. Finisce in parità l’attesa sfida fra la capolista e il Limina di mister Ragusa. Un pareggio equo tra due belle compagini, in una contesa ricca di gol e altre occasioni da rete ove anche l’arbitro, il sig. Garzo di Messina ha dimostrato di essere all’altezza risultando tra i migliori in campo. Squadra di casa con il consueto assetto tattico, il 3-5-2, con spostamento sulla linea di attacco di Marino al posto dell’acciaccato Ivan Briguglio (che giocherà gli ultimi tre minuti di gara) e con Marco Roma in suo luogo sull’out di destra; Limina con uno spregiudicato 4-3-3, con Paratore e Marvin Costa ben coadiuvati da Finocchio, attacco che beneficiava degli inserimenti alternati di Intelisano e di Triolo in fase di possesso palla. Partono bene i locali che al 6° hanno l’occasione per passare in vantaggio: Restuccia lancia in velocità Vera lungo l’out di sinistra, delizioso tocco in mezzo per l’accorrente Maccarrone che però da ottima posizione di sinistro al volo spara fuori. Gol sbagliato, gol subito: al 9’ Tilenni stende in area Paratore e l’arbitro fischia il rigore. Si incarica della battuta Marvin Costa, tiro centrale e vantaggio rosso-blu. Galvanizzati dal gol, al 13’ bella combinazione Finocchio-Costa e conclusione non lontano alla destra di Micalizzi. Fallo su Marino al 15’: si incarica della punizione Restuccia, gran tiro ben parato da Chillemi, poi una serie di batti e ribatti in area, ma nulla di fatto per gli aliesi. I locali, in questa fase di gioco, fanno intravedere un possesso palla maggiore rispetto agli avversari, ma il gol del pareggio giunge solo al 44’. E’ Marino che sulla fascia sinistra supera in velocità un avversario e serve a centro area Vera che di prima intenzione mette dentro. Bella l’esecuzione, ma pregevole anche l’azione condotta da Marino. Nei minuti di recupero, resisi necessari per un precedente infortunio a Tilenni, colpito al volto, prima è il Limina che potrebbe riportarsi in vantaggio ma il morbido cross di Costa coglie impreparato Finocchio che non arriva sul pallone mancando l’aggancio solo davanti a Micalizzi e poi è invece l’Alì Terme che si porta sul 2-1 con Fabio Micalizzi che dai diciotto metri di prima intenzione e di destro insacca all’angoletto dopo aver raccolto un rimpallo difensivo. Si chiude così la prima frazione di gioco coi ragazzi di mister Basile che acciuffano il vantaggio in extremis e con qualche altro minuto di recupero per l’infortunio occorso al portiere del Limina nel suo tentativo di arginare la botta di Micalizzi. La seconda frazione di gioco si apre al 47’ con una clamorosa traversa del Limina: gran conclusione al volo di Triolo che coglie prima il legno poi la schiena di Micalizzi proteso in volo finché è Ciulla definitivamente a liberare l’area anticipando di testa Marvin Costa. Al 53’ Marino, fra i migliori in campo, supera in dribbling due avversari, passaggio in mezzo per Restuccia, pronta la sua conclusione che viene contrata da due difensori accorsi in copertura. Al 71’ ancora Marino, pescato da Peppe Roma in area, controlla la sfera e poi spara in porta, gran parata di Chillemi. Con questa, si esauriscono le folate offensive dei locali che soffrono il pressing finale degli ospiti alla ricerca del pareggio. Il gol del pari è nell’aria e giunge all’81’ con Paratore che di testa comodamente, indisturbato in area, mette alle spalle di Micalizzi con la difesa ferma forse convintasi di un possibile off-side. Al 90’ dialogo nello stretto tra Saglimbeni e Kelvin Costa ma la conclusione va fuori. L’arbitro fischia la fine dopo quattro minuti di recupero. Fra i locali i migliori in campo sono risultati Marino, Marco Roma e Fabio Micalizzi ma anche Vera non è dispiaciuto; tra gli ospiti tutto l’assetto offensivo è da premiare in blocco. Due squadre che, senza bisogno di ricorrere alla sfera di cristallo, veleggeranno fino alla fine del torneo nelle zone alte della classifica.   

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P