20.5 C
Santa Teresa di Riva
sabato, Giugno 15, 2024
HomeAttualitàLa popolazione ha paura del torrente Savoca. Oggi è saltata la riunione...

La popolazione ha paura del torrente Savoca. Oggi è saltata la riunione a Messina 

FURCI SICULO – La paura maggiore è il torrente Savoca. Gli abitanti di Furci sono consapevoli che una piena del torrente potrebbe creare seri, e ingenti, danni. E’ stato accertato, difatti, che il muro d’argine che separa l’alveo dall’abitato  è alto meno di un metro. Specialmente nel tratto di fronte la via Simone Neri, dove tra l’altro anni addietro sono state costruire diverse palazzine. Ultimamente in questa zona il letto del torrente si è particolarmente  innalzato,  e di molto, anche perché le acque del Savoca hanno  scavato un tragitto che lambisce in questo punto il muro di cinta.  E c’è la massima allerta. Le famiglie che abitano nella zona circoscritta alla via Neri sono particolarmente preoccupate, anche perché le case sono state costruite su un livello più basso dell’alveo. Pure la strada provinciale che dalla Statale 114,  area Madonnina, porta alle frazioni di Grotte e Calcare è più bassa rispetto al letto del Savoca, per cui un eventuale sversamento delle acque in piena potrebbe cagionare danni incalcolabili. Oltre le case realizzate in questa zona, sono  state costruire pure aziende di un certo prestigio, che danno lavoro a tante persone. Per cui c’è viva apprensione in tutto il paese. Ultimamente il greto del Savoca è stato dimenticato dalle autorità competenti, considerato che diversi angoli del torrente sono stati tramutati in discariche, con rifiuti ed ingombranti sparsi ovunque. Inoltre alcuni tratti del Savoca sembrano mini foreste, perché sono arricchite di alberi ad alto fusto e di filari di canne. Non par vero, ma è proprio così.  Da  tempo è stata indirizzata agli Enti preposti la necessità di svuotare il greto del torrente, ma questa prolungata negligenza ha aggravato la situazione, con un letto del Savoca che si è gonfiato a dismisura e che, di conseguenza, potrebbe arrecare seri danni a tutta la cittadinanza. Oggi ci doveva essere una riunione nella sede del Genio Civile di Messina per affrontare tempestivamente il problema, ma è stata rinviata.    

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P