23.1 C
Santa Teresa di Riva
giovedì, Giugno 13, 2024
HomeAttualitàRoccalumera, le positive novità dell'amministrazione Argiroffi: mensa scolastica a base di pesce

Roccalumera, le positive novità dell’amministrazione Argiroffi: mensa scolastica a base di pesce

Roccalumera – L’amministrazione Argiroffi, proseguendo nel cammino intrapreso di grande riorganizzazione dell’apparato finanziario e logistico degli uffici, nonché dei servizi, ha bandito il nuovo corso della mensa scolastica per l’anno 2013/2014, arricchendo di contenuti il menù da offrire agli alunni. E c’è da restare sbalorditi, perché i piatti caldi spaziano tra pietanze ricche di proteine, con tanto pesce e legumi, mentre vengono banditi i grassi e le fritture. E per arrivare a questo menu sono state fatte ricerche ed incontri con gli esperti, e alla fine i piatti caldi che vengono preparati dalla ditta appaltatrice piacciono ai bambini, alle famiglie, agli insegnanti e agli amministratori comunali. “ Sono particolarmente soddisfatta del servizio mensa e della ricca offerta di cibo che viene garantita agli alunni – ha dichiarato l’assessore al ramo Miriam Asmundo – La nuova dieta prevede difatti una variazione di pasti, in ossequio ai nuovi criteri alimentari e coerente con le abitudini di vita delle nuove generazioni, per le quali la sedentarietà è diventata una cattiva abitudine. E per queste ragioni specifiche abbiamo previsto durante l’arco della settimana una dieta ricca di proteine e povera di grassi e di fritture, con prevalenti pasti a base di legumi, in modo da assicurare agli alunni sia dell’infanzia che delle elementari e medie, le sostanze alimentari ricche di ferro e carboidrati. Nella nuova dieta è prevista altresì una ricca componente di pasti a base di pesce”. Ma non è tutto, per agevolare le tendenze delle nuove generazioni, in alcune giornate è previsto pure un pasto a base di pizza, frittate ed altre leccornie, ambitissime dai giovanissimi. Per arrivare a questo traguardo c’è stato il contributo di parecchie persone, esperti e nutrizionisti. Per questo l’assessore Asmundo ha voluto esprimere “ un sentito grazie al consigliere comunale, dottoressa Simona Saccà, la quale, grazie alle sue competenze e conoscenze scientifiche di dietologa, ha permesso che venisse predisposta ed approvata la nuova dieta per la mensa scolastica e la stessa si è rivelata una collaboratrice di primaria importanza per la riuscita del servizio in questione, nonché per il raggiungimento di un altro successo dell’amministrazione Argiroffi”. La mensa scolastica dallo scorso mese di gennaio è andata in appalto alla ditta Caruso di Palermo (la stessa che gestisce la mensa a S.Teresa) che si sta attivando al massimo per soddisfare le esigenze degli alunni, secondo le direttive impartite dalla nuova amministrazione comunale.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P