22.7 C
Santa Teresa di Riva
giovedì, Giugno 13, 2024
HomeAttualitàFurci, sempre più casi di tumore. L'amianto su alcune case preoccupa i...

Furci, sempre più casi di tumore. L’amianto su alcune case preoccupa i cittadini.

Furci Siculo – Da anni se ne parla, ma il problema dell’amianto a Furci non è stato ancora risolto. L’amministrazione Foti, qualche mese addietro, si era attivata in maniera determinante, invitando i proprietari degli edifici coperti da amianto alla immediata sostituzione del materiale pericoloso. Ma tutto questo ancora non è avvenuto. Parecchi infatti sono gli edifici in paese che contengono amianto, a partire dal vecchio mattatoio, per finire ad alcune abitazioni ubicate lungo la centrale via IV Novembre ed anche in altre zone del paese (vedi via Cesare Battisti). Uno studio ed una ricognizione dell’ufficio tecnico non questuerebbero. Il materiale in Italia è fuori legge dal 1992, perché estremamente pericoloso. Infatti le polveri contenenti fibre d’amianto possono provocare gravi patologie. Adesso siamo agli albori del 2014 ed il fatto che ancora stiamo parlando delle stesse cose sembra forse un paradosso. Ci sono molti problemi importanti che al momento attanagliano il paese, vedi la Tares, la costruzione di strade, viabilità e parcheggi ma stranamente ci si dimentica di un problema così delicato che riguarda la salute dei cittadini. E’ opportuno che l’amministrazione comunali intervenga in maniera più decisa per debellare il delicato problema, magari dando delle sovvenzioni ai proprietari degli edifici, considerato che la distruzione e la sostituzione dell’amianto hanno un costo alto e che sicuramente non tutti i proprietari possono sostenerlo. Soprattutto in questo momento di crisi economica. Tanti cittadini, nel corso degli anni, si sono lamentati di questa delicata situazione ed ora hanno plaudito all’iniziativa del sindaco Foti . Ma dopo la proposta del primo cittadino non è cambiato nulla. L’amianto c’era a Furci e l’amianto è rimasto. Non sarebbe il caso di ricordarlo, ma a Furci sono morte per tumore tantissime persone (e recentemente pure una giovane signora) per cui la gente è un po’ allarmata e ricorda al sindaco dell’impegno assunto e di smantellare al più presto l’amianto sui tetti di alcune abitazioni, a cominciare da quello posto a copertura del mattatoio e di tante altre case ubicate lungo la centrale IV Novembre e le vie interne del paese. Un provvedimento che certamente non può essere rimandato.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P