31.8 C
Santa Teresa di Riva
venerdì, Giugno 21, 2024
HomeSport PallavoloUltima di andata nella B2 femminile di pallavolo delicata sfida salvezza sabato...

Ultima di andata nella B2 femminile di pallavolo delicata sfida salvezza sabato per l’Andros a Pizzo Calabro

Palermo 23 gennaio 2014 – Una sfida salvezza per chiudere il girone di andata. Per l’Andros la tredicesima giornata del torneo di B-2 femminile di pallavolo riserva sabato un match che può rappresentare una svolta. Le ragazze di Giancarlo Caccamo saranno infatti ospiti a Pizzo Calabro (ore 18 arbitri Belcastro e Verta) del Pizzo Dream penultimo in classifica con 4 punti, cinque in meno rispetto alle palermitane, terz’ultime. Considerato che retrocederanno al termine della stagione le ultime due classificate è facilmente comprensibile l’importanza della gara. Vincere a Pizzo significherebbe infatti aumentare il margine in forma più rassicurante e ipotecare la permanenza, obiettivo prioritario di questa stagione, visto anche che nel girone di ritorno l’Andros giocherà sette partite in casa (fra le quali gli scontri diretti) e quattro fuori. Con una sconfitta l’Andros sarebbe invece risucchiata dalle calabresi e tutto sarebbe ancora pericolosamente in gioco. E poi c’è da sfatare il tabù trasferta. Dopo il successo all’esordio a Vittoria contro il fanalino di coda, l’Andros ha perso le ultime cinque gare esterne, raccogliendo solo un punto a Pedara. Anche questa settimana però l’avvicinamento al match di Pizzo non è dei migliori con l’infermeria strapiena. I problemi maggiori riguardano le centrali, con Melania Blunda (versamento al polpaccio) e Anita Farinella (infiammazione ai tendini rotulei di entrambe le ginocchia) che hanno dovuto saltare gli allenamenti, ma saranno comunque in campo, anche perché sono fuori gioco per cause varie le altre due centrali D’Auria e Russomando. Settimana con la febbre anche per Rosalba Greco, mentre stringerà i denti il capitano Tania Stancampiano ancora sofferente ai tendini di Achille. Entrambe saranno però della sfida.

“E’ la peggiore settimana dall’inizio del torneo – dice Giancarlo Caccamo. Ormai ci siamo purtroppo abituati, perché è già da agosto che fra infortuni,malattie e problemi di impianto che non riusciamo ad allenarci con tranquillità. Pazienza, dobbiamo adattarci alla situazione e andare avanti per raggiungere il nostro obiettivo stagionale che è la salvezza. Sappiamo benissimo che sabato a Pizzo ci giochiamo davvero tanto e che ci aspetta un ambiente caldo, perché per loro se non è l’ultima spiaggia poco ci manca. Ma noi dobbiamo tornare da Pizzo con qualche punto in tasca”.

Il Pizzo Dream è reduce da cinque sconfitte consecutive, tutte per 3-0 e i suoi quattro punti sono frutto di una vittoria in casa contro il fanalino di coda Kamarina e di una sconfitta di misura a Spezzano. In casa, a parte il successo con Kamarina, ha incassato tre sconfitte con Planet, Golem e Pallavolo Sicilia senza vincere nemmeno un set.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P