31.8 C
Santa Teresa di Riva
venerdì, Giugno 21, 2024
HomeSport CalcioAkron Savoca - Agostiniana 1-0

Akron Savoca – Agostiniana 1-0

RINA (Savoca) – Con un finale in crescendo, nel big match della giornata, il Savoca riesce ad avere la meglio, grazie ad un calcio di rigore (83’) realizzato di Mangiò, su una caparbia Agostiniana. Malgrado l’importanza della posta in palio, le due squadre si sono affrontate a viso aperto. Meglio organizzata, nella prima parte della gara, la squadra del tecnico Carmelo Rigano, che, però, non sfrutta le amnesie schematiche della vice capolista. Nella ripresa, salgono in cattedra Rovito e Mangiò e trascinano i padroni di casa alla vittoria. Un derby, quindi, con il risultato sempre sul filo di lana. L’arbitro Garzo non è stato all’altezza del match: troppi errori nella valutazione dei falli. La prima azione degna di nota è di Rovito che, da fuori area, impegna Trimarchi all’incrocio dei pali. Al 25’, è Mangiò ad impegnare ancora l’estremo difensore forzese, su punizione dal limite. Al 29’, fendente di La Monica, su punizione, ma la sfera va fuori di poco. Al 31’, Pantò incespica, al limite dell’area, e da il via libera al contropiede di Sorrenti che si presenta solo davanti a Di Bella e si fa ipnotizzare dall’estremo difensore di casa. Scampato il pericolo, al 36’, Rovito prova a spingere i suoi, ma il fendente si perde sul fondo. Al 43’, è ancora il centrocampista savocese a liberarsi in area, ma il diagonale sfiora il palo della porta di Trimarchi. Al 44’, A. Impellizzeri penetra in area, ma calcia debolmente tra le braccia del portiere ospite. E’ l’ultimo sussulto del primo tempo. Nella ripresa, al 50’, Mangiò si libera al limite dell’area, ma Trimarchi blocca a terra. al 52’, A.Impellizzeri, viene strattonato in area e finisce a terra, l’arbitro lascia correre tra le vibrate proteste dei savocesi. Al 61’, Mangiò aggira la difesa, ma solo danti a Trimarchi spedisce fuori il diagonale. Al 63’, su punizione dal limite, Garufi prende in pieno la traversa. Sulla respinta, a Sorrenti non riesce il tap in vincente. Al 71’, Calì, in mischia cerca di sorprendere Di Bella che para in due tempi. Due minuti più tardi, A.Impellizzeri viene atterrato a due passi da Trimarchi, il direttore di gara non interviene, protestano ancora i savocesi con lo stesso Impellizzeri che viene espulso. Savoca in 10, ma continua a pressare. Al 76’, prima Rovito e subito dopo Mangiò sfiorano la rete. L’Agostiniana non riesce a reagire e, all’80’, Mangiò si libera in area ma sbaglia la deviazione in porta. All’83’, percussione in area di Rovito che viene atterrato. L’arbitro vede gli estremi del calcio di rigore. Dal dischetto, il bomber Mangiò spiazza Trimarchi e porta in vantaggio il Savoca. Negli ultimi minuti, il troppo nervosismo porta alle espulsioni prima di La Monica di Restifo (90’) per falli su avversari. Con la vittoria il Savoca porta a 8 i punti di vantaggio sull’Agostiniana, mentre rimangono 4 i punti di distanza dalla capolista Siac. Domenica, ultima partita del girone d’andata, con il big match tra Siac e Savoca.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P