27.2 C
Santa Teresa di Riva
lunedì, Giugno 24, 2024
HomeSport CalcioTrecastagni, Calatabiano e Aci da grandi numeri. Fc Jonica ancora incubi.

Trecastagni, Calatabiano e Aci da grandi numeri. Fc Jonica ancora incubi.

Trecastagni, Calatabiano e Aci S. Antonio campionato da grandi cifre. Salutano il 2013 con una vittoria, aumentando il distacco dalle inseguitrici. Sembra una volata a tre. Le cose si sono messe bene, soprattutto, per le formazioni di Peri e Tosto che hanno dato una sterzata non indifferente al loro cammino. Il Calatabiano si impone sul Milo, quarta forza del campionato, mentre l’Aci S. Antonio riesce a espugnare il campo della Fc Jonica grazie alle reti di Patanè e Pacini. Più facile l’affermazione della capolista Trecastagni sul Messina Sud. Il risultato di 4 – 1 è la conferma del divario tecnico tra gli etnei e i peloritani. E dire che all’andata la squadra di Argento fu sconfitta nell’unica ingenuità commessa nell’arco dei novanta minuti. La fretta del Trecastagni di scrivere la storia del campionato di Prima Categoria, (girone E) è tanta. Dodici risultati utili consecutivi dimostrano che gli uomini del presidente Cutuli sono un incubo per gli avversari. L’Aci Catena si regala una preziosa vittoria sulla Robur, proiettandosi a ridosso delle grandi. Tocca quota 21 e si lascia alle spalle i bianconeri e il Russo Calcio, a suo ennessimo pareggio. La prima giornata di ritorno conferma e schiarisce che le messinesi sono escluse dalla lotta per la promozione. Russo Calcio e Robur, quelle più vicine alla griglia play-off, sembrano soffrire l’alta quota. S’inceppa ancora la Fc Jonica. Ora un posto al sole sembra lontano. Tanti sono i punti che separano gli jonici dal quinto posto. La mentalità contro l’Aci S. Antonio era quella giusta, ma ancora una volta sono gli episodi a condannare la squadra di Filoramo. Pesa come un macigno l’ingenuità della panchina, in occasione del vantaggio ospite. Prima, però, il grave infortunio del portiere Andronaco, (rottura del perone) era la palese dimostrazione dell’annata negativa della Fc Jonica che prima di subire la rete sfiorava con Roberto Frazzica, (per due volte), il vantaggio. La sconfitta con l’Aci S. Antonio sembra essere l’ultimo squillo di tromba per aspirare a qualcosa di importante, ma nel calcio nulla è dato per scontato. Mattias Puglisi, Restuccia e Cannata (gli ultimi tre arrivi) potrebbero rinvigorire le speranze della società. In fondo alla classifica il Real S. Venerina, balza in avanti, con la vittoria sulla Desport Gaggi, mentre lo Sporting Giardini viene fermato sul pari dal fanalino Lineri Misterbianco. Il gol dei giardinesi porta la firma di Giardina. Si torna a giocare nel week end dell’Epifania.

La Redazione Sportiva de “La Gazzetta Jonica” augura agli sportivi un Buon Natale. Un augurio particolare al portiere della Fc Jonica, Gianni Andronaco, per una pronta guarigione.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P