24.4 C
Santa Teresa di Riva
domenica, Giugno 23, 2024
HomeAttualitàRoccalumera, unire le forze per sviluppare il turismo nel comprensorio ionico. Appello...

Roccalumera, unire le forze per sviluppare il turismo nel comprensorio ionico. Appello di Foscolo

Roccalumera – L’assessore allo sport e turismo Sebastiano Foscolo ha le idee abbastanza chiare per quanto riguarda la programmazione del comparto turistico, e cioè finire col campanilismo ed affrontare il problema in forma congiunta. Per questo ha in programma, una volta approvato il bilancio di previsione 2013, indire una sorta di incontro tra tutti gli assessori al turismo del comprensorio jonico per organizzare insieme le manifestazioni per il 2014. “Non ha senso – ha detto Sebastiano Foscolo – organizzare gli stessi spettacoli nei vari comuni limitrofi, quando invece si potrebbe varare un cartellone congiunto delle manifestazioni, per non avere doppioni magari lo stesso giorno e alla stessa ora”. L’assessore sta parlando degli eventi estivi, che non dovrebbero limitarsi però solo al mese d’agosto, per cui occorre mano sin d’adesso. “Per me da giugno fino a tutto settembre il nostro comprensorio dovrebbe creare spettacoli ed eventi, per dare una continuità alle manifestazioni, anche perché il mare e la spiaggia da giugno a settembre sono meta continua dei vacanzieri. La mia proposta è quella di mettere su, insieme agli altri assessori al turismo, degli spettacoli di un certo spessore , per poi spalmarli nell’arco di questi mesi, cioè da giugno a settembre, in tutti i comuni del comprensorio”. Per Foscolo ci vogliono eventi di una certa importanza per richiamare i forestieri e far confluire i gruppi turistici. Perchè per potenziare il turismo lungo il comprensorio, da Capo Alì a Capo S.Alessio, necessita l’aiuto e l’appoggio di tutti gli assessori al ramo, perché uniti sicuramente si otterrà un piano efficiente, da soli non si riuscirà a cavare un ragno dal buco. L’assessore Sebastiano Foscolo intende organizzare una riunione con tutti gli altri assessori al turismo del comprensorio o nel salone dell’antica Filanda, oppure nell’aula consiliare del comune, per iniziare a dare un corso diverso al potenziamento del turismo nei comuni jonici del Messinese, partendo proprio dalla progettazione del calendario delle manifestazioni estive.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P