27.7 C
Santa Teresa di Riva
mercoledì, Giugno 19, 2024
HomeAttualitàS.Teresa: Strada cooperative, le ruspe pronte in attesa del via. Robertino alla...

S.Teresa: Strada cooperative, le ruspe pronte in attesa del via. Robertino alla guida

SANTA TERESA DI RIVA – E’ stato completato il frazionamento catastale delle particelle interessate al progetto per la realizzazione della strada di accesso ai complessi edilizi delle cooperative Moira e Massarenti nella zona della Sacra Famiglia. Il professiuonista incaricato, geom. Domenico Brancato, ha consegnato la planimetria catastale, il piano particellare di esproprio, la relazione di stima. Le “carte” sono servite a individuare le ditte da espropriare che non hanno accettato l’indennità offerta dal comune, mentre altre si sono già accordate. Per quelle che non hanno accettato le indennità di esproprio la somma relativa è stata depositata su un apposito conto. L’ampliamento della strada di accesso alle cooperative Moira – Massarenti è diventata una leggenda metropolitana visto che se ne parla da almeno venti anni, se non di più. Nel 2012 sembrava in dirittura d’arrivo anche per chè l’amministrazione comunale aveva ottenuto un mutuo di 400 mila euro che comprendeva oltre ai lavori veri e propri anche le somme necessarie per gli espropri. In un primo momento qualche proprietario si era dichiarato disponibile a cedere gli immobili di pertinenza, ma poi il diavolo ci mise la coda tanto per usare un eufemismo, mentre venne fuori che l’opera (per la quale era stata già fissata la data di appalto) non si poteva fare altrimenti si sarebbe sforato il patto di stabilità. Ora questo pericolo è passato, e tutto sembra veleggiate in un mare calmo. Per vedere le ruspe in azione, però, bisognerà aspettare l’anno prossimo, anche perché ancora non è stata bandita la gara di appalto, che dovrà essere modifcata secondo i desiderata dell’amministrazione comunale. Comunque sia, stavolta pare ci siamo. Sarà eliminata la spada di Damocle che pende sulla testa delle sessanta famiglie residenti che in caso di una evenienza straordinaria non possono vedere accedere davanti alle loro case né ambulanze né vigili del fuoco, tanto è stretto il budello che collega il complesso edilizio al corso Regina Margherita. La giunta ha infatti impartito al dirigente dell’area Pianificazione e Gestione del Territorio, geom. Franco Cisto, l’atto di indirizzo affinchè vengano predisposti con urgenza tutti gli atti occorrenti all’espletamento della gara per l’affidamento dei lavori, nel rispetto dei tempi indicati dalla normativa vigente in materia. “Un altro impegno assunto dall’Amministrazione Comunale – ha dichiarato il sindaco De Luca – è stato mantenuto a seguito della strutturale manovra finanziaria attuata con il bilancio di previsione 2013/2015 rendendo finanziariamente compatibile la realizzazione della strada di accesso ai complessi edilizi Moira e Masserenti. Eravamo stati costretti – continua De Luca – a revocare la gara d’appalto già indetta dalla precedente Amministrazione Comunale in quanto sarebbe stato sforato il patto di stabilità 2012. Finalmente – conclude il Sindaco De Luca – un’altra opera strategica sarà realizzata nel rispetto delle stringenti norme finanziarie ed a seguito di una corretta e lungimirante programmazione politico-amministrativa”.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P