27.8 C
Santa Teresa di Riva
domenica, Luglio 14, 2024
HomeAttualità"S.Teresa la pattumiera della riviera jonica?". Lettera del PD

“S.Teresa la pattumiera della riviera jonica?”. Lettera del PD

S.Teresa di Riva – Dalla segreteria del Circolo PD riceviamo: “La tematica della raccolta dei rifiuti solidi urbani e’ un argomento di grande interesse per la cittadinanza ,anche per l’approssimarsi dello scioglimento degli ATO, per cui il P.D. di S.Teresa di Riva ad integrazione delle proposte elaborate dal Circolo nel luglio 2009, ritiene opportuno farne delle altre, con obiettivi precisi: ridurre le bollette per i cittadini, ( che l’ attuale amministrazione comunale ha aumentato in modo sconsiderato), salvaguardare l’ambiente e il decoro della citta’; trasformare i rifiuti da costo a risorsa per la comunita’, anche con creazione a medio termine ,di nuovi posti di lavoro nel settore. La paventata riapertura della discarica di Ligoria e’ un provvedimento che oltre a danneggiare l’ambiente circostante, denota una mancanza di seria progettualita’, un provvedimento tampone di corto respiro. S.Teresa di Riva non puo’ diventare la pattumiera della riviera jonica, i danni di immagine ed ambientali per un Comune che vuole fare turismo ed accoglienza non sono accettabili. Bisogna partire da un piano organico di raccolta porta a porta, che i comuni anche del sud a portato il livello di differenziata dal 10% al 82% in meno di un anno, attraverso un calendario di conferimento settimanale e con l’eliminazione dei cassonetti nelle strade; Meccanismo di premialita’ per gli utenti virtuosi , con cospicue riduzioni delle bollette; Attivazione del centro comunale di raccolta differenziata , al posto della discarica comunale e di impianto di compostaggio comunale e biomasse, anche consorziato ; Sistema di controllo delle regole di conferimento con moderne tecnologie elettroniche; Campagna di informazione, anche nelle scuole, sul piano raccolta porta a porta; Attivazione della Consulta Comunale per l’ambiente, gia’ prevista dallo statuto comunale di S.Teresa di Riva, che l’Amministrazione Comunale si ostina, senza alcuna giustificazione a non fare partire. Fare una gestione dei rifiuti, rispettosa dell’ ambiente e della salute, riducendo i costi si puo’, cio’ avviene in molti comuni italiani, basta essere pronti con piani seri e concreti, senza pensare a benefici temporanei e illusori, che poi come e’ avvenuto per la discarica di contrada Abramo( sopra il borgo di Giardino) hanno lasciato danni ambientali ancora presenti. Venerdi 21 giugno dalle ore 16.30, in piazza Municipio ( di fronte ex palazzo municipale) il P.D. di S.Teresa di Riva, incontrera’ la cittadinanza, per illustrare le proprie proposte ed i benefici che ne derivano”.

S.Teresa di Riva, 15/06/2013

Il Segretario del Circolo P.D. Angelo Casablanca

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P