13 C
Santa Teresa di Riva
domenica, Aprile 21, 2024
HomeAttualitàIl sindaco annuncia: Effevolley in serie A e Cittadella dello Sport

Il sindaco annuncia: Effevolley in serie A e Cittadella dello Sport

SANTA TERESA DI RIVA – L’euforia per la promozione della squadra di pallavolo femminile in serie B ha contagiato anche il sindaco di Santa Teresa di Riva che senza mezzi termini ha dichiarato che vorrebbe concludere questo suo mandato contribuendo a portare la squadra in serie A. Obiettivo possibile considerando che alla fine del mandato mancano ancora quattro anni. Voli pindarici a parte (ma sognare è bello) il sindaco di Santa Teresa è intervenuto in collegamento telefonico a Radio Empire da Carmelo Caspanello  per parlare anche di impiantistica sportiva in una città che di impianti dedicati allo sport ne ha veramente pochi. Ed ha scoperto la “Cittadella dello Sport”. “Abbiamo programmato la cittadella dello sport – ha detto – che rientra come opera strategica già inserita l’anno scorso nel nostro programma triennale. Santa Teresa di Riva ha una posizione baricentrica e deve avere opere che da questo punto di vista la rendano a servizio dell’intero comprensorio, e quindi dobbiamo realizzare a Santa Teresa di Riva queste opere comprensoriali”. Nel programma triennale delle opere pubbliche 2013, in verità,  al 97’ posto figura il progetto di un “polo sportivo polivalente nella zona di Passo Botte – Sparagonà con una previsione di spesa di 6 milioni e 631 mila 399 euro. Volare alto si può, specie dopo il successo del finanziamento (il decreto dovrebbe essere firmato in settimana) della ristrutturazione del campo di calcio e di tennis, un progetto da 1 milione e 400 mila euro proposto dall’amministrazione Morabito e ripescato da quella attuale. “Ho cercato di recuperare anche il progetto di ristrutturazione della palestra – ha detto il sindaco – oltre quello del campo di calcio e di tennis come ho annunciato alla festa dello sport giovanile organizzata dall’Asd Santa Teresa: per quest’ultimo abbiamo il decreto alla firma, per quello della palestra non ci siamo riusciti”. Un passo alla volta. Quello che ci fa piacere, oltre ad avere completato con successo l’iter per il campo di calcio (avremo il famoso tappeto un erba sintetica di ultima generazione) è che finalmente si parli di “Cittadella dello Sport” e non più di “Polo sportivo”: evidentemente il sindaco ha colto al volo il nostro piccolo suggerimento pubblicato sulle pagine della Gazzetta del Sud il 20 maggio, facendo suo il concetto di un’area destinata allo sport, che a Siracusa hanno già realizzato negli anni ’70 ai tempi di Rosario Lo Bello, e che a Santa Teresa di Riva abbiamo solo sognato. Ora i sogni non costano nulla ma fanno volare alto. E chissà…

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P