32.8 C
Santa Teresa di Riva
sabato, Luglio 13, 2024
HomeSportTeam Scaletta - Trinacria Messina 1 - 2

Team Scaletta – Trinacria Messina 1 – 2

Itala – Si ferma la capolista. Questo è il titolo di maggior risalto per la diciannovesima giornata di terza categoria (girone B). Il Team Scaletta di mister Geraci, dopo la sconfitta in trasferta contro l’Atletico Messina, cade in casa (prima sconfitta interna) contro la Trinacria Messina. Irriconoscibile la compagine scalettese (priva del cannoniere Di Blasi). Primo tempo in balia degli ospiti, che spingono fin dai primi minuti sull’acceleratore. Primo acuto di Cardile che, su punizione, trova la pronta presa di Barilà. Passano pochi minuti ed è Filippo Alessandro a trovarsi a tu per tu con il numero uno di casa, ma il tiro dell’attaccante messinese sorvola la traversa. Per la Trinacria Messina si mette in luce Cardile, che risulterà uno dei migliori in campo. I suoi piazzati mettono in grossa difficoltà la retroguardia del Team Scaletta. Prima, al 20’, il tiro del centrocampista sfiora il palo. Poi, al 23’, porta i suoi sul risultato di uno a zero. La parabola messa in mezzo dallo stesso Cardile, viene rispedita in rete erroneamente da Foti, che insacca il proprio portiere nel tentativo di spazzare l’area. Ancora una volta Cardile (traversa casuale, su un traversone dalla destra) e Scarantino mettono i brividi alla difesa scalettese. Reazione d’orgoglio, per i padroni di casa, solo nel finale, quando Sorrenti prova la botta su punizione. Sottosanti, con un piccolo brivido, raccoglie in due tempi. Nella ripresa il Team Scaletta aumenta l’intensità del gioco, ma non la qualità. Si va avanti per inerzia, più che con costrutto. Così Sottosanti risulta pressoché inoperoso. La trama della partita è ormai chiara: la Trinacria Messina difende (con nemmeno troppe difficoltà) e riparte. Il Team Scaletta ci prova con Sorrenti, dopo una corta respinta difensiva, ma il destro finisce alto. Risposta ospite, in contropiede appunto, con Romano, che in diagonale di sinistro spedisce fuori di poco. Nonostante le enormi difficoltà nel costruire gioco, il Team Scaletta trova incredibilmente il pareggio. Sottosanti, nel tentativo di contrastare Dario Cifalà in uscita, si lascia sfuggire il pallone, ne approfitta l’accorrente Sorrenti che realizza la rete del pari a porta sguarnita (secondo gol consecutivo per l’attaccante). Il pareggio non basta ai padroni di casa, che devono allungare sull’Atletico Messina (vincente contro il Santa Eustochia). Questo porta ad intensificare il forcing offensivo ma, al tempo stesso, anche a sguarnire la retroguardia, che viene bucata, al 93’, da Scarantino, che chiude la contesa sul risultato di uno a due. Un Team Scaletta mai veramente in partita. Sconfitta amara ma, ai punti, meritata. La Trinacria Messina ha disputato una gara accorta, soffrendo pochissimo. Adesso il cammino dei messinesi, in chiave play off, si fa interessante. Scavalcato anche l’Alì Terme. Lo Scaletta, con quattro punti di margine dall’Atletico Messina (ma con una gara in più), deve ritrovare quell’umiltà e quella fame che ha contraddistinto il girone d’andata. Il futuro è nelle mani dei ragazzi di mister Geraci. Il sogno della promozione diretta non si è ancora spento.

Team Scaletta: Barilà 6, Foti 5.5, Sanfilippo 5.5, Cassisi 5.5, Di Ciuccio 5 (74’ Aloisi 6), Ciuperca 5 (42’ Caminiti 5.5), Domenico Cifalà 5, Freni 5.5, Zouhir 5.5, Sorrenti 6.5, Dario Cifalà 6. All. Geraci 5.5

Trinacria Messina: Sottosanti 5, Trapani 6, Romano 5.5, Messina 6.5 (63’ Romeo 5.5), Tripodo 6, Cardile 7, Bagnato 6 (70’ D’Agostino 6), Scarantino 7 (94’ Barilà sv), Di Bella 5.5, Crupi 5.5, Alessandro 6 (48’ Interdonato 6). All. Tripodo 6.5

Marcatori: 23′ autorete Foti, 87′ Sorrenti (Team Scaletta), 93′ Scarantino (Trinacria Messina)

Arbitro: Mirko Saija (Messina)

Sintesi partita:

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P