26.9 C
Santa Teresa di Riva
mercoledì, Luglio 24, 2024
HomeSportMotta - Forza D'Agrò Scifì 1 - 2

Motta – Forza D’Agrò Scifì 1 – 2

Motta Camastra- Vittoria importante del Forza d’Agrò su un Motta che ancora una volta ha dimostrato il proprio valore. Il goal degli ospiti arriva dopo solo tre minuti: azione sulla destra, cross al centro intercettato da Carpillo (ottima la sua prestazione) che si gira e con un pallonetto scavalca Monte e insacca in rete. I padroni di casa reagiscono immediatamente, controllando il campo, e qualche minuto dopo Daniele Tatì sfiora il pareggio con un bel tiro da fuori area. Numerose sono le azioni degli uomini di mister Currò e il goal arriva al 35’: nuovamente su un lancio da fuori area di Tatì, il pallone respinto da un difensore avversario viene intercettato da Calabrò il cui tiro è preciso sotto l’incrocio dei pali. Sullo scadere del tempo regolamentare, bello scambio in area tra Caruso e Calabrò, viene servito Marano che sbaglia clamorosamente davanti al portiere. Sarà comunque l’unico errore del centravanti mottese, come sempre tra i migliori della propria formazione. Si va negli spogliatoi sull’uno a uno. Nella prima mezzora della ripresa entrambe le squadre esprimo un bel gioco, dandosi battaglia soprattutto a centrocampo: il Forza d’Agrò, con l’onnipresente Bartorella e gli scambi Muscolino-Carpillo; il Motta, con Marano e compagni che lottano su ogni pallone. Ma la difesa mottese con gli ottimi Orlando e Alessandro Gullo dimostra maggiore attenzione rispetto alla retroguardia ospite, costretta invece al fallo in molte occasioni. Il Motta sembra crederci di più ma anche il Forza d’Agrò inizia a graffiare. Da segnalare due ottimi interventi del giovane portiere mottese Monte, prima su una punizione (58’) e poi dieci minuti dopo su una gran botta di Mantea lasciato solo. Dal 75’ il ritmo inizia a calare e in un momento di distrazione del Motta il Forza d’Agrò va in vantaggio: Muscolino entra in area con uno scatto, tira in porta ma la palla viene salvata al limite dall’estremo difensore mottese (85’). Tuttavia per l’arbitro Sorbello il pallone ha superato la linea e il goal è valido. A questo punto la partita si fa incandescente, il Motta continua a premere per ottenere il meritato pareggio. In pieno recupero, l’episodio che avrebbe potuto cambiare il risultato: nella propria area Carciotto stoppa il pallone e poi il dubbio tocco di mano, giudicato involontario dal direttore di gara. Il Motta reclama invano il penalty (probabilmente nel dubbio anche un modo per compensare la contestata scelta precedente) ma la partita termina con la vittoria del Forza d’Agrò. Buona la prova degli ospiti ma senza dubbio un pareggio sarebbe stato più giusto con la formazione di casa che ha dimostrato maggiori qualità e grinta.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P