31.8 C
Santa Teresa di Riva
lunedì, Luglio 15, 2024
HomeSportGioventù S. Teresa - Futura Messina 1 - 2

Gioventù S. Teresa – Futura Messina 1 – 2

Furci Siculo – Sembrava dovesse invertire il trend negativo la Gioventù Santa Teresa dopo il pareggio esterno colto nel precedente turno di campionato, ma ci troviamo a raccontare l’ennesima battuta d’arresto di fronte alla Futura Messina che, senza strafare, è riuscita a portare via l’intera posta in palio. Causa frana abbattutasi sul Comunale di Rina, i ragazzi di mister Cacciola si trovano costretti a disputare questa giornata di campionato tra le mura amiche al “Papandrea” di Furci. Presentatisi con un 4-3-3 iniziale, i biancorossi tengono bene nel primo tempo in cui si susseguono vari tentativi da entrambe le parti che, però, non impensieriscono più di tanto i portieri. La grande occasione per la Gioventù nel primo tempo è sui piedi di Camelia che, dopo aver percorso tutto il campo, presentatosi da solo davanti al portiere avversario non riesce a segnare e manda a lato il possibile pallone dell’1 a 0. Per il resto partita molto combattuta con le squadre che risentono della pesantezza del campo per la pioggia abbattutasi mezz’ora prima del fischio d’inizio e che ha reso per alcuni tratti impraticabile il campo. Nel secondo tempo la partita si accende con gli ospiti che alzano il baricentro e la Gioventù che non riesce a colpire. Da un calcio d’angolo per gli ospiti a metà ripresa scaturisce il vantaggio col pallone che balla lungo la linea di porta e Schepis deve solo appoggiare in rete per il vantaggio della Futura. Passano un paio di minuti e la Gioventù reagisce con un calcio di punizione battuto vicino la bandierina, il pallone viene messo in mezzo e in mischia è Naccari che riesce ad infilare nella porta ospite per quello che è anche il primo gol del torneo per la squadra santateresina. La gara si avvia verso la conclusione con il risultato di parità, ma, proprio alla fine, la Futura batte velocemente una punizione cogliendo impreparata la difesa avversaria, Giuffrida dal limite lascia partire un pallonetto che trafigge Burgio e regala la vittoria alla squadra messinese. La classifica adesso è preoccupante per gli uomini di mister Cacciola che, se non invertono la tendenza di queste prime giornate, difficilmente riusciranno a togliersi delle soddisfazioni in questo torneo di Terza Categoria.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P