26.9 C
Santa Teresa di Riva
mercoledì, Luglio 24, 2024
HomeSportMongiuffi Melia - Motta 1 - 3

Mongiuffi Melia – Motta 1 – 3

Letojanni – Asd Mongiuffi Melia in panne, Motta in vetta. E’ la solita storia. Partite perse per errori banali che rilegano la compagine monfeliese, allenata da mister Scimone, nelle zone basse della classifica. Un 3 a 1 che premia il Motta a punteggio pieno dopo quattro giornate. Mongiuffi Melia a quota uno in virtù del pareggio ottenuto a Giardini la scorsa settimana. Eppure l’inizio spavaldo sembrava confortante con buone trame di gioco e la solidità difensiva, premiate dal gol iniziale di Omar Curcuruto, che su azione orchestrata da Cingari e passaggio di Sgroi timbrava il tesserino con una perla al volo. Bella l’esecuzione, altrettanto caparbia l’irruenza di Cingari e Sgroi nel cercare gli spazi giusti. Poi però è salito in cattedra il Motta freddato da Curcuruto, ma mai arrendevole. Contrasta, gioca discretamente e domina in parte la gara diretta dal signor Sorbello della sezione di Acireale. La rete del Motta per la cronaca arriva al 30’ proprio su un errore grossolano di Munafò, con un tiro non irresistibile di Pafumi, che trae in inganno l’esperto portiere locale. 1 a 1. Si va alla ripresa. E all’53’ ecco che su un retro passaggio, Munafò combina il papocchio. Palla in rete e 2 a 1. Poi la traversa colpita dal Motta. Munafò impietrito. L’azione prosegue, ma il Motta spreca. Interventi poi da applausi di Monte, che su botta sicura di Scimone risveglia l’estremo difensore. Ultima occasione degna di nota il rigore, concesso dall’arbitro, in conseguenza di un fallo commesso da Sinibaldi. Sul dischetto va Tatì che non sbaglia, e il 3 a 1 è servito. Non succede più nulla; Sorbello fischia e tutti negli spogliatoi. Terza sconfitta su quattro partite per la squadra del presidente Carmelino Santoro. Se non ci fosse stato il cambio nel corso del primo tempo di Cingari, che tra l’altro ha costruito molto, forse i giallo blu avrebbero potuto ottenere di più. Ma al di là di questo la colpa non è dell’allenatore. La sfortuna e gli errori difensivi non hanno permesso nel complesso di fare un passo in avanti rispetto alle ultime uscite. Il Motta invece è squadra tosta e si è visto.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P