31.8 C
Santa Teresa di Riva
sabato, Luglio 13, 2024
HomeSportChianchitta - Antillo Val D'Agrò 4 - 0

Chianchitta – Antillo Val D’Agrò 4 – 0

Giardini – Un bel Chianchitta riesce ad ottenere i primi tre punti stagionali battendo con un perentorio 4-0 l’Antillo Val D’Agrò, nella gara valevole per il campionato di Terza categoria. La squadra del presidente Pippo Leonardi ha giocato un match da applausi, mettendo in costante crisi la retroguardia antillese. La compagine ospite invece non è riuscita a trovare il gol della bandiera grazie soprattutto alla fantastica prestazione del guardapali naxiota Marco Puglia, che ha compiuto degli interventi prodigiosi così da far rimanere inviolata la propria porta per tutto l’arco dei 90 minuti. La cronaca si apre al 3’ con Trischitta che ci prova dalla distanza ma l’estremo locale fa buona guardia. Al 23’ “botta” del trequartista Parlavecchio arginata da Mondello. Un minuto dopo, il Chianchitta si porta in vantaggio grazie alla punta La Rosa che batte il numero uno ospite con un preciso tiro. Quattro minuti dopo, conclusione di Puliatti bloccata in due tempi da Marco Puglia. Al 32’ colpo di testa ravvicinato di Mastroeni che trova la risposta dell’ottimo portiere giardinese. Al 41’ buona occasione creata dall’Antillo: Ferrero calcia da posizione favorevole ma il pipelet naxiota sfodera una parata da campione. Nel secondo tempo, al 47’ il Chianchitta trova la seconda marcatura con Nuciforo che da pochi passi “buca” la rete. Due minuti dopo, eurogol dell’attaccante Giacomo La Rosa che con una “sassata” dai 25 metri non dà scampo al numero uno ospite. Al 76’ lo stesso La Rosa ci prova con un bel pallonetto ma Mondello sventa la “minaccia”. Due minuti dopo, La Rosa serve Maimone che con un bel sinistro firma il “poker”. All’83’ punizione di Bongiorno arginata splendidamente da Marco Puglia. Allo scadere “bordata” improvvisa di Mastroeni che coglie in pieno il palo. Match vivace e ricco di palle-gol da entrambe le parti, dove il Chianchitta si è dimostrato cinico e spietato nello sfruttare le opportunità create, così da mettere al sicuro il risultato già nei primi minuti del secondo tempo

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P