26.9 C
Santa Teresa di Riva
mercoledì, Luglio 24, 2024
HomeCronacaSarà eseguita l'autopsia sulla 13enne trovata morta a Fiumedinisi

Sarà eseguita l’autopsia sulla 13enne trovata morta a Fiumedinisi

Fiumedinisi – Il giudice vuol vederci chiaro sul decesso di Maria Catena, una studentessa tredicenne (frequentava il primo superiore all’Istituto tecnico commerciale “Pugliatti” di Taormina) trovata morta dal padre nel lettino della propria cameretta. Una morte che ha sconvolto non solo la famiglia (Maria Concetta era figlia unica) ma tutta la comunità di Fiumedinisi. Increduli e sbigottiti di una morte inaspettata i parenti, gli amici, insegnanti e studenti della scuola Media. La tredicenne qualche settimana addietro aveva accusato forti dolori alla testa e per questo era stata visitata da alcuni medici. Un paio di giorni addietro, addirittura, il padre l’aveva accompagnata all’ospedale Piemonte, ma dopo alcuni accertamenti era stata dimessa. Niente faceva sospettare fatali conseguenze. Ed invece la morte l’ha ghermita mentre dormiva, nel sonno: facendola volare dalla vita terrena in Paradiso, con gli angeli. Per conoscere le cause della morte il giudice, appunto, ha disposto l’autopsia, che presumibilmente sarà eseguita nella giornata di oggi al Policlinico di Messina. C’è da dire che questa mattina in  paese si parlava di possibile attacco di meningite, una infiammazione delle menbrane che avvolgono il cervello. Si aspetta comunque il responso dell’esame autoptico per sapere con certezza la causa della morte.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P